Politica

Elezioni Comunali 2021, al voto il 3 e 4 ottobre in 24 comuni ciociari

La data è stata ufficializzata dal ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. L'eventuale ballottaggio per l'elezione diretta del Primo Cittadino si terrà il successivo 17 e 18 ottobre

Foto di archivio

Si svolgeranno il 3 e 4 ottobre 2021 le elezioni comunali per eleggere i sindaci in ben 24 comuni della provincia di Frosinone. La data è stata ufficializzata dal ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. L'eventuale ballottaggio per l'elezione diretta del Primo Cittadino si terrà il successivo 17 e 18 ottobre. Comincia dunque il conto alla rovescia per quello, che anche in Ciociaria, si propretta come un autunno molto caldo.

22 comuni al voto in Ciociaria

Come detto in precedenza saranno ventiquattro i comuni della provincia di Frosinone che sono chiamati al voto in queste amministrative per eleggere il sindaco e per il rinnovo dei Consigli comunali. Oltre alle “big” Alatri e Sora, Acquafondata, Alvito, Arce, Casalattico, Castrocielo, Castro dei Volsci, Collepardo, Colle San Magno, Esperia, Fumone, Monte San Giovanni Campano, Pastena, Roccasecca, Sgurgola, Supino, Terelle, Torre Cajetani, Torrice, Trivigliano, Vallecorsa, Vicalvi e Viticuso.

Elezioni amministrative - 3 e 4 ottobre 2021-2

Il rinvio

“Il Consiglio dei Ministri, su proposta del presidente Mario Draghi e del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese come d anoi riportato nel mese di marzo, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti per il differimento di consultazioni elettorali per l’anno 2021 - viene spiegato attraverso una nota dal Governo -. Il testo, in continuità con gli analoghi provvedimenti già approvati nel 2020, dispone che le elezioni previste nell’anno in corso si svolgano in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021”.

Slittamento causa Covid

Come anticipato il motivo della decisione è legato all’emergenza coronavirus. “Il provvedimento - si legge ancora - è stato adottato tenuto conto del perdurare dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e dell’esigenza di evitare fenomeni di assembramento, nonché di assicurare che le operazioni di voto si svolgano in condizione di sicurezza per la salute dei cittadini, anche in considerazione della campagna vaccinale in corso”.

Confermate le due giornate di voto

Il decreto stabilisce anche che per le consultazioni di quest’anno, limitatamente alle elezioni comunali e circoscrizionali, “il numero minimo di sottoscrizioni richieste per la presentazione delle liste e candidature sia ridotto a un terzo”. Altro elemento importante quello del numero delle giornate di voto: due come accaduto anche per il voto del settembre 2020. “Infine - conclude la nota -, si detta la disciplina dello svolgimento delle operazioni di voto, previste su due giornate (domenica dalle ore 7 alle 23 e lunedì dalle ore 7 alle 15), nonché dello spoglio delle schede e dell’ordine dello scrutinio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Comunali 2021, al voto il 3 e 4 ottobre in 24 comuni ciociari

FrosinoneToday è in caricamento