rotate-mobile
In vista delle Amministrative

Elezioni Frosinone 2022, primarie del centrodestra 'per la città': saranno allestiti quattro seggi

In via di definizione le distinte zone del capoluogo ciociaro che ospiteranno le operazioni di voto per la selezione del candidato sindaco nonché potenziale successore dell’uscente Ottaviani

Nei prossimi giorni saranno individuate quattro distinte zone di Frosinone per ospitare i seggi delle “Primarie per la città”, promosse dal centrodestra e aperte a tutti i cittadini residenti nel capoluogo ciociaro in vista delle Elezioni amministrative 2022. Nell’occasione verrà selezionato il candidato sindaco che punterà a raccogliere il testimone dell’uscente Nicola Ottaviani, coordinatore provinciale della Lega.

Le primarie, com’è ormai noto, si terranno domenica 27 marzo. Si svolgeranno nei “seggi pubblici - fa sapere il costituendo comitato organizzatore - che saranno allestiti tenendo conto delle opportune misure di distanziamento e sicurezza sociale, rendendo compatibili le prerogative dell'esercizio di voto, con quelle della massima tranquillità nell'espletamento delle operazioni”.

“Proprio per questo motivo - aggiungono - si stanno individuando quattro siti, per permettere un afflusso diradato e ordinato di coloro che vorranno contribuire ad individuare il prossimo candidato a sindaco della città di Frosinone, ricorrendo a quell'istituto di democrazia diretta, rappresentato dalle primarie, che ormai costituisce un elemento distintivo per il capoluogo, da molti anni”.

“Nei prossimi giorni, i partiti e le liste civiche, che hanno condiviso il metodo e l'iniziativa delle "Primarie per la città" - concludono - costituiranno la commissione elettorale, che si occuperà di approvare il regolamento per la disciplina delle operazioni di voto e per le presentazioni delle candidature, previste per fine febbraio-inizio marzo, allo scopo di ottimizzare il percorso di democrazia con le esigenze di sicurezza sociale”.

Tra i nomi più gettonati l'assessore al bilancio e braccio destro di Ottaviani Riccardo Mastrangeli, il capogruppo consiliare della Lega Danilo Magliocchetti e l'assessore e leader della Lista per Frosinone Antonio Scaccia. Da capire cosa farà Fratelli d'Italia, che ha aderito alle primarie ma potrebbe ancora decidere di candidare direttamente l'ex vicesindaco e assessore Fabio Tagliaferri

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Frosinone 2022, primarie del centrodestra 'per la città': saranno allestiti quattro seggi

FrosinoneToday è in caricamento