Anagni, approvato in aula il bilancio consuntivo 2019

L'assessore al Bilancio Carlo Marino nella sua relazione ha evidenziato che nelle casse comunali c'è un avanzo di amministrazione libero di oltre 1.400.000 euro che potrà essere utilizzato per opere d'investimento

Nel primo Consiglio Comunale della città dei papi dopo l'emergenza Covid-19 approvato il Bilancio consuntivo 2019. L'assessore al Bilancio Carlo Marino nella sua relazione ha evidenziato che nelle casse comunali c'è un avanzo di amministrazione libero di oltre 1.400.000 euro che potrà essere utilizzato per opere d'investimento che la città attende da anni e che l'Amministrazione Natalia ha intenzione di realizzare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre è stato realizzato un inventario reale del patrimonio comunale che ne ha permesso finalmente una  razionalizzazione. Cala poi l'indebitamento pro capite e questo è un dato positivo che nella relazione finanziaria è stato messo ben in evidenza.
Durante la discussione seguita alla relazione, nella quale i consiglieri di minoranza hanno richiesto chiarimenti su alcuni punti specifici del documento, l'assessore Marino ha risposto in maniera esaustiva fugando ogni dubbio e soffermandosi poi sulla questione delle riscontrate irregolarità sui bilanci delle annualità 2014-2017: "La Corte dei Conti - ha spiegato l'assessore al Bilancio - ha richiesto al Comune di produrre la documentazione su queste irregolarità accertate verificatesi durante la precedente amministrazione e che sono relative ad una maggiore entrata non vera. Ora può trattarsi di un errore contabile o di un refuso, sta di fatto che la questione andrà approfondita sperando che la malagestione altrui non abbia conseguenze future".
Prima della fine della seduta è intervenuto anche il sindaco Daniele Natalia dichiarando che il 2019 è stato l'anno in cui sono state gettate le basi per la realizzazione del programma politico-strategico dell'Amministrazione. Qualche lavoro è infatti già partito e tanti inizieranno nei prossimi mesi. "Porteremo avanti la nostra visione della città" ha concluso Natalia.
Il Bilancio consuntivo 2019 è stato approvato con il voto favorevole dell'intera maggioranza e del consigliere di minoranza Necci. Contrari gli altri consiglieri d'opposizione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con la macchina contro un guardrail lungo la Casilina, a perdere la vita è stato Danilo Riccio

  • Bimba azzannata alla testa da un cane, trasferita a Roma in elicottero

  • Segni, si accascia a terra durante una passeggiata e muore in pieno centro

  • Troppa fretta di venire al mondo e Noemi nasce nel letto di mamma e papà

  • Noto scrittore muore stroncato da una crisi respiratoria

  • Torna il Coronavirus a San Cesareo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento