Anagni, via l’ing. Calcagni ed ecco la polemica politica

Il consigliere Pietrucci stigmatizza le frasi del “collega” Di Giulio

L’ingegner Emanuele Calcagni, responsabile del Settore Lavori Pubblici del Comune di Anagni, è stato nominato, dopo aver superato l’apposita selezione, dirigente del Comune di Ardea. Calcagni si è dovuto pertanto dimettere dal ruolo ricoperto presso l’Ente della Città dei Papi.

I ringraziamenti del consigliere Pietrucci

Il consigliere subdelegato al Personale Luigi Pietrucci dichiara: “Ringrazio l’ingegner Calcagni per il lavoro svolto presso il nostro Comune. Gli auguriamo le migliori fortune ed un buon lavoro, siamo consapevoli di aver perso un tecnico valido e di aver scelto uno dei migliori su piazza. Il ruolo di dirigente affidatogli in un Comune importante come Ardea sta a dimostrare proprio questo. Nel corso di questo breve periodo alla guida del Settore Lavori Pubblici Calcagni ha gettato le basi per quella che sarà la programmazione futura degli interventi che l’amministrazione Natalia ha intenzione di effettuare. Con Calcagni se ne va non solo un grande tecnico ma anche una persona squisita che ho avuto il piacere di conoscere approfonditamente in questo periodo. L’amministrazione sta già lavorando per individuare un tecnico che sia all’altezza della situazione e nel più breve tempo possibile”.

La critica al consigliere Di Giulio

Non manca una nota politica nell’intervento di Pietrucci che risponde, senza giri di parole, al consigliere Nello Di Giulio ed alla sua lista “Anagni Cambia Anagni” proprio relativamente alle dimissioni dell’ingegner Calcagni: “Fare politica, da forza di opposizione consiliare poi, giocando sull’equivoco costruito ad hoc su processi di normale amministrazione è veramente squallido. “Anagni Cambia Anagni” nasce teoricamente come una realtà politica che voleva dar vita al cambiamento per la città; l’unica cosa che dovrebbero cambiare è il metodo di fare politica perché di questi interventi di bassa lega Anagni e gli anagnini non ne hanno bisogno. Si pensi a fare critica – ed anche autocritica come in questo caso – sulle cose serie e non ad instillare dubbi che poggiano su basi fragili. Dico questo perché ne va della serietà politica di Nello Di Giulio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento