Anagni, partito il piano di messa in sicurezza e restyling delle scuole comunali

In fase di avvio dei lavori nella “San Filippo”, il Sindaco Natalia e il consigliere subdelegato Ambrosetti fanno presente che si tratta del primo degli interventi manutentivi che interesseranno tutti i plessi della cittadina del Frusinate

I lavori presso la Scuola "San Filippo" di Anagni

Il “Piano Scuole” del Comune di Anagni ha preso il via presso la scuola dell’infanzia e primaria “San Filippo”, plesso di quel Primo Istituto Comprensivo che è uno dei più grandi della provincia di Frosinone. I lavori, nel dettaglio, prevedono il rifacimento totale della pavimentazione antistante all’ingresso e delle pitture interne ed esterne, l’installazione ex novo di gronde, ringhiere e cancello dell’asilo nonché la sostituzione dei sanitari e delle tende.       

Dal consigliere Riccardo Ambrosetti

«I lavori - spiega il subdelegato alla pubblica istruzione - verranno estesi a tutti gli istituti scolastici di Anagni, alcuni dei quali sono già interessati da opere di manutenzione straordinaria. Scopo principale - aggiunge l’esponente di FdI - è quello di rendere più sicure e vivibili le scuole cittadine con una maggiore attenzione tanto per le questioni strutturali quanto per quelle estetiche”.

“Grazie alle risorse messe in campo dall’amministrazione Natalia - mette in risalto poi - puntiamo a rispondere alle richieste che ci vengono sottoposte dai dirigenti scolastici ed alle segnalazioni dei genitori nell’esclusivo interesse degli alunni e del personale docente e non docente».

Parola al Sindaco Daniele Natalia

Esprimo il mio plauso all’operato del consigliere Ambrosetti - si congratula il soddisfatto Primo Cittadino - per il lavoro che sta svolgendo e per l’attenzione mostrata verso tutte le problematiche delle scuole anagnine”.

“I lavori programmati nell’ambito del più ampio ‘Piano Scuole’ messo a punto dall’amministrazione - prosegue - hanno per obiettivo quello di dare una sterzata alla gestione degli istituti scolastici della città, tanto dal punto di vista amministrativo quanto da quello espressamente tecnico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo infatti consapevoli che nel corso degli anni le scuole sono state “trascurate” per tutta una serie di questioni - conclude il Sindaco di Anagni Natalia - Oggi che la nostra amministrazione può invece intervenire, si è reso necessario e non più rinviabile un cambio di passo sostanziale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento