Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica Anagni

Ballottaggio Anagni, il PD non si schiera. La Tagliaboschi invita gli elettori a seguire il senso civico

"Noi per la città sarà comunque rappresentata in consiglio e difenderà gli interessi dei cittadini"

Nei giorni scorsi ci eravano chiesti cosa avrebbe fatto il Pd di Anagni al ballottaggio di domenica prossima ovvero quale indicazione di voto avrebbe dato il "maggior" sconfitto delle scorse elezioni del 10 giugno. In queste ore è arrivata la comunicazione ufficiale della canidata sindaco Sandra Tagliaboschi che com'era prevedibile non da nessuna indicazione (I due schieramenti al ballottaggio sono di centri destra Natalia e civico ma con casapound quello di Tasca) ma comunque invita gli elettori di centrosinistra a recarsi alle urne.

"Invito gli elettori - scrive Sandra Tagliaboschi - a recarsi alle urne per esercitare il diritto-dovere del voto, che rappresenta l’essenza della partecipazione alla vita democratica. Anche se la nostra coalizione non sarà presente alla competizione, ritengo che si debba andare alle urne comunque, per il rispetto che si deve avere, sempre e non soltanto quando si vince, delle nostre istituzioni. 

Un voto secondo la propria coscenza

Un voto da dare secondo la propria coscienza, consapevoli che si sta decidendo del futuro di Anagni e della qualità della vita di tutti i cittadini. Per quanto mi riguarda, farò la mia parte in Consiglio comunale dove sono stata eletta in base ai risultati del 10 giugno, con l’impegno che ho sempre dimostrato e con l’unico obiettivo di tutelare gli interessi di Anagni e degli anagnini".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio Anagni, il PD non si schiera. La Tagliaboschi invita gli elettori a seguire il senso civico

FrosinoneToday è in caricamento