Anagni: “Sindaco fatti da parte. Rimetti la città in mani capaci”

I rappresentanti di tre partiti (IDV, FI e FdI) chiedono a Bassetta di lasciare la guida della città

Nei giorni scorsi il gruppo di maggioranza Progetto Anagni, al culmine della crisi politica che va avanti da diversi mesi, aveva chiesto l’azzeramento della giunta al sindaco Fausto Bassetta. Oggi a dare manforte a questa richiesta arriva una dura nota di tre importanti partiti Idv, Forza Italia, e Fratelli d’Italia che chiedono, senza giri di parole, al sindaco di: “farsi da parte”

La presa di coscienza

“La richiesta di azzeramento della Giunta comunale da parte di Progetto Anagni, gruppo consiliare di maggioranza relativa all'interno della compagine amministrativa, suona come la presa di coscienza che la maggioranza Bassetta ha fallito ogni obiettivo. È oramai innegabile – spiegano in una nota stampa gli esponenti di Forza Italia, dell’Idv e di Fratelli d’Italia -  che in città nulla è cambiato, anzi guardando a certe tematiche come Sanità, Ambiente,Scuola c'è stato un peggioramento evidente e palese agli occhi di tutti. Per non parlare della trasparenza amministrativa e dell'opportunità, tema cardine della campagna elettorale del colonnello, che si è arenata tra affidamenti diretti sotto soglia e lavori in somma urgenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da buon militare ha rispettato gli ordini

Il Sindaco da buon militare si è rivelato eccellente solo nell' obbedire  agli ordini che arrivano dalla regione e dai vertici regionali e provinciali del Partito Democratico, mostrando un costante distacco e disinteresse ai veri problemi della città e dei cittadini. Basti pensare alle decine di famiglie senza acqua da mesi. Ora che tutto è compromesso, anche la faccia, sarebbe il caso di dimettersi caro Sindaco, risparmiando alla città nuovi improbabili rimpasti ed alchimie, che avrebbero come scopo solo quello di vivacchiare altri due anni a palazzo. Orsù Dott. Bassetta, è giunta l'ora di farsi da parte e provare a rimettere la città in mani capaci. E se poi trova il coraggio, quello che non abbiamo mai visto in questi tre anni, provi a ricandidarsi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento