rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Il movimento trasversale

L'Arcadia degli ex FdI: "Un movimento da destra a sinistra, senza padroni"

Fernando Incitti, Giuseppe Vittigli e Giuseppe Cosimato, pur mantenendo la propria identità, creano un nuovo gruppo trasversale: "Scendiamo in campo per Frosinone"

Nasce un nuovo movimento civico a Frosinone: Arcadia. L'hanno costituito, richiamando la nave stellare di Capitan Harlock, tre ex esponenti di Fratelli d'Italia: Fernando Incitti, Giuseppe Vittigli e Giuseppe Cosimato. Non sarà però, a detta dei fondatori, una realtà di destra: "Sarà trasversale, da destra a sinistra, pur mantenendo una propria identità". 

Incitti, già candidato a sindaco di Casapound nel 2017, era ormai a capo del Movimento identitario dopo l'addio polemico alla dirigenza provinciale di Fratelli d'Italia. Ancor prima, quasi due anni fa, Vittigli si era dimesso invece da portavoce cittadino di FdI dopo oltre otto anni di militanza. Cosimato, già presidente del secondo e dissidente circolo cittadino del partito della Meloni, era in corsa come primo cittadino alle scorse elezioni comunali.

Un trio nettamente in disaccordo con le decisioni partitiche calate dall'alto negli ultimi anni, che si ripresenta "con dinamismo - si dipingono - e tanta voglia di fare", ma soprattutto "senza padroni all'infuori di noi stessi". 

I tre ex FdI: "In campo per Frosinone, senza padroni"

''Scendiamo in campo per la nostra città e per il nostro territorio, contro il degrado che ci affligge e la fuga senza sosta di giovani a cui siamo costretti ad assistere - dichiara il trio di Arcadia in una nota congiunta - scendiamo in campo a difesa delle famiglie italiane, contro l'inquinamento che sta uccidendo la nostra terra, per la sanità pubblica e per il diritto al lavoro''.

''Scendiamo in campo per Frosinone, che nonostante qualche lieve miglioramento, continua ad essere anni luce distante dall'idea di un Capoluogo moderno, con zone di totale degrado come lo Scalo, pochi servizi, un centro storico reale dimenticato nonostante ci sia addirittura un assessorato apposito, una viabilità molto discutibile, discariche, e zone periferiche come l'aeroporto completamente fuori dall'attenzione degli organi competenti'', ha proseguito la nota.

''Non abbiamo padroni all'infuori di noi stessi, ma siamo disponibili a dialogare con quelle formazioni che abbiano a cuore le nostre stesse battaglie. Arcadia sarà politica, dinamismo, cultura, musica e molto altro, e sarà aperta a chiunque voglia portare avanti le nostre battaglie".

"ognuno di noi ha dei riferimenti politici e spirituali forti, ma nel 2022 con i droni che inseguono i cittadini sulle spiagge, non vogliamo rinchiudere il tutto in steccati ideologici. Saranno i fatti a parlare per noi e siamo pronti ad affrontare questa nuova avventura con il sorriso e con tanto entusiasmo''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arcadia degli ex FdI: "Un movimento da destra a sinistra, senza padroni"

FrosinoneToday è in caricamento