menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arpino, Parco Sangermano e mensa scolastica, nessuna risposta dal sindaco. Iafrate scrive al Prefetto

Dopo un attesa di 5 mesi il capogruppo di Forza Italia ha chiesto l'intervento del prefetto Portelli "affinché venga ripristinata la giusta legalità nel Comune"

Chiusura del Parco Sangermano di Arpino e ritardo sull'avvio della refezione scolastica, sono i due argomenti per i quali il consigliere comunale di minoranza Mauro Iafrate mesi fa presentò due interrogazioni a risposta scritta indirizzate al sindaco Renato Rea, rispettivamente il 6 di agosto ed il 19 di dicembre. Due interrogazioni rimaste però senza risposta nonostante il tempo previsto per legge dei 30 giorni. Dopo aver atteso più di 5 mesi Iafrate ha inviato una nota al prefetto di Frosinone 'affinchè venga ripristinata la giusta legalità nel Comune di Arpino e venga rispettato il suo ruolo da consigliere comunale'. 

Perché nessuna risposta?

Con riguardo al parco Sangermano il capogruppo di Forza Italia sospetta possa essere stato commesso un abuso negando uno spazio pubblico alle famiglie. L'area pubblica attrezzata con giochi per i bambini ed aperta circa 15 anni fa dalla Giunta Forte è da circa 3 anni chiusa al pubblico ad eccezione fatta per ospitare alcuni eventi. Ma il perché della chiusura non è stata chiarita ed ora la vicenda finirà sulla scrivania del Prefetto Ignazio Portelli così come la questione della mensa scolastica, partita con tre mesi di ritardo. Nel frattempo si attende la risposta anche sull'ultima interrogazione presentata dai 4 consiglieri di minoranza Iafrate, Martino, Forte e Quadrini circa la vendita dell'ex scuola di Collecarino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento