menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ater, il neo commissario Cippitelli al lavoro

Nei giorni scorsi l'incontro con i dirigenti e gli impiegati per illustrare le line guida

Il nuovo Commissario dell'Ater della Provincia di Frosinone, Sergio Cippitelli, ha incontrato nei giorni scorsi i dirigenti e tutti i lavoratori dell'Azienda che si occupa di edilizia residenziale pubblica. In un clima sereno e di grande collaborazione il neo Commissario si è presentato illustrando gli obiettivi che andranno a caratterizzare la sua direzione. Fra questi, ha sottolineato il neo Commissario, c'è "la valorizzazione e l'incremento dell’edilizia residenziale pubblica; l'ottimizzazione delle risorse provenienti dalla Regione; la creazione di un piano interventi tesi a recuperare e riqualificare gli immobili esistenti sul territorio di competenza".

Le linee guida

Le parole chiave del Commissario Cippitelli, come egli stesso ha ben spiegato durante l'incontro, sono e saranno "responsabilità", "sicurezza", "affidabilità". "Ho accettato questo incarico dal Presidente Nicola Zingaretti con entusiasmo e con la consapevolezza delle responsabilità che comporta - ha spiegato Sergio Cippitelli - nonché con spirito di servizio verso le comunità di cui ci occuperemo. Ringrazio il mio predecessore, il dottor Ciotoli, per il lavoro svolto. Abbiamo avuto un incontro la settimana scorsa e mi ha aggiornato sul lavoro svolto. Ci sono sicuramente molte problematiche da risolvere - ha aggiunto il Commissario Cippitelli - Sono convinto che non bisogna eludere i problemi, ma parlare sempre il linguaggio della verità. Ecco perché l’incontro di oggi (16 luglio, ndr) non ha come finalità quella di definire un'agenda di lavoro, bensì un metodo di lavoro, da osservare tutti insieme. Questo, ritengo, debba essere quello della Responsabilità del compito che ci hanno affidato, ognuno per le proprie competenze".

Il lavoro di squadra

Credo fortemente che il lavoro di squadra - ha concluso il neo Commissario -, la condivisione dei valori fondanti dei compiti che siamo chiamati a svolgere, unito alll’impegno quotidiano, ci consentiranno, oltre ogni inevitabile difficoltà, di affrontare il lavoro con fiducia. Voglio condividere con voi impegno, sacrificio e risultati. Grazie a tutti e buon lavoro a noi!>>.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento