rotate-mobile
Politica Cassino

Cassino, il Caso Maccaro è ufficialmente chiuso: la maggioranza rinnova la fiducia all’assessore

Pd e lista ‘Salera Sindaco’ hanno apprezzato che l’altresì coordinatore provinciale di Demos abbia chiesto scusa pubblicamente per aver creato malumori e polemiche. Come per il Caso Venturi “ha prevalso su tutto -accentuano - il senso di responsabilità”

A Cassino è ufficialmente chiuso il Caso Maccaro. Nell’ultima riunione in materia la maggioranza consiliare ha rinnovato la fiducia all’assessore alla Coesione Sociale Luigi Maccaro, che alle sue dimissioni aveva accompagnato le scuse pubbliche per le controverse esternazioni che avevano spinto Pd e lista “Salera Sindaco” a chiedere di farlo fuori dalla Giunta comunale.

Come anticipato recentemente dal sindaco Enzo Salera e dai capigruppo Gino Ranaldi (Pd) ed Edilio Terranova (‘Salera Sindaco’), hanno preso tutti atto della volontà dell’altresì coordinatore provinciale di Demos di proseguire nell’impegno politico amministrativo intrapreso due anni e mezzo fa. “È stato anche espresso apprezzamento - sottolineano dal Comune - per le scuse pubbliche da lui chieste per aver creato malumori e dato adito a polemiche”.  

Come nel caso dell’assessore Emiliano Venturi, “ha prevalso su tutto - fa presente l’amministrazione comunale - il senso di responsabilità di una maggioranza che ha la piena consapevolezza della complessità dei problemi della città, che vanno affrontati con la massima condivisione e con lo spirito unitario di una squadra compatta al servizio di una prospettiva comune”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, il Caso Maccaro è ufficialmente chiuso: la maggioranza rinnova la fiducia all’assessore

FrosinoneToday è in caricamento