Cassino, partono due ricostruzioni del centrodestra e nasce una creatura bicefala

Da una parte, il tavolo riunito dal gruppo “Liberi e Forti” dall’ex sindaco D’Alessandro. Dall’altra, l’incontro dei vertici locali e provinciali di Lega, FdI, FI e Cambiamo, a partire da Ciacciarelli, Pulciani, Chiusaroli e, non da ultimo, Abbruzzese

L'ex sindaco di Cassino Carlo Maria D'Alessandro (Liberi e Forti) e, sullo sfondo, Mario Abbruzzese (Cambiamo)

Nella serata di ieri, lunedì 12 ottobre, Cassino ha visto riunirsi il centrodestra, ma in due ristoranti diversi e con altrettante ricette per l’unità. Una, incentrata sulle dinamiche politiche della città martire, è quella proposta nel tavolo riunito dal gruppo “Liberi e Forti” dell’ex sindaco Carlo Maria D’Alessandro. L’altra, andando anche oltre i confini cittadini, è stata lanciata durante l’incontro dei vertici locali e provinciali di Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Cambiamo, guidati rispettivamente da Pasquale Ciacciarelli, Paolo Pulciani, Rossella Chiusaroli e, non ovviamente da ultimo, Mario Abbruzzese

Gli uni ribadiscono “la volontà di costruire un centrodestra forte, credibile e rigenerato, che guardi alle forze civiche della città”. Gli altri, al contempo, vogliono superare “rancori personali e individualismi - evidenziano all’unisono - nella ricerca di una proposta amministrativa credibile ed efficace, alternativa a quella del Pd”. Il “nemico” è comune, ma per ora si continua a viaggiare su due binari paralleli. 

Il tavolo riunito dai “Liberi e Forti” di D’Alessandro 

“L'obiettivo è quello di partire con un percorso di condivisione di tutte le scelte che coinvolgeranno il progetto politico”, recita la nota dei presenti: per il gruppo di D’Alessandro, oltre all’ex assessora Dana Tauwinkelova, Angelo Panaccione, Carmine Di Mambro, Emilia Ferraro, Benedetto Leone; per la Lega, i consiglieri comunali Franco Evangelista e Michelina Bevilacqua, il primo capogruppo e l’altra vicepresidente del Consiglio; per Forza Italia, oltre al presidente del gruppo provinciale Gianluca Quadrini, il capogruppo consiliare Francesca Calvani, il sindaco di Piedimonte San Germano e consigliere provinciale Gioacchino Ferdinandi e il responsabile provinciale di FI Giovani Matteo Conti; per Fratelli d’Italia, i vicecoordinatori Antonio Abate (regionale) e Gabriele Picano nonché Chiara Trotta e Vittorio Soave; per la Lega Giovani, infine, il responsabile Giorgio Valente.  

L’incontro dei vertici di Lega, FdI, FI e Cambiamo 

“Il centrodestra torna a riunirsi formalmente con le proprie delegazioni ufficiali, e comincia ad indicare le priorità e la strada da percorrere, secondo una unità mai messa in discussione. Massima apertura alle forze sane sociali, economiche e imprenditoriali che si stanno aggregando sui valori del centrodestra, e ripresa del primato della politica”. Questi i cardini principali su cui si fonda l’azione politico-amministrativa dettata, oltre che dal quartetto Ciacciarelli-Pulciani-Chiusaroli-Abbruzzese, dagli altri esponenti di Lega (Paola Carnevale e Laura Borraccio), Fratelli d’Italia (Angela Abbatecola e Niki Dragonetti), Forza Italia (Gianluca Tartaglia e Mario Musilli) e Cambiamo (Antonio Cacciapuoti, Gianrico Langiano e Laura Viola).  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una cabina di regia che riconosce “anche la valenza provinciale che la ripartenza di Cassino può avere, nell’ottica di una unitarietà di fondo da applicare nelle principali realtà provinciali, a cominciare dalle prossime sfide elettorali, anche provinciali”. Nelle prossime riunioni, intanto, il coinvolgimento delle delegazioni di settore e la redazione di un documento programmatico che sintetizzi le proposte dei quattro partiti per la città di Cassino.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento