Politica San Giorgio a Liri

Lavori SR Cassino-Formia, Ciacciarelli (Lega) chiede il “conto” alla Regione

Dopo il botta e risposta tra il consigliere regionale del Carroccio e il Presidente del Consiglio Buschini, il primo ha richiesto la rendicontazione delle spese per la messa in sicurezza della Superstrada 630, che collega Bassa Ciociaria e Appia

Il Consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, dopo aver definito “parata” il recente sopralluogo del Presidente del Consiglio Mauro Buschini, ha presentato un’interrogazione urgente al Governatore del Lazio Nicola Zingaretti “per sapere - spiega - il quadro economico e finanziario completo, con ogni singola voce di spesa, sostenuta o da sostenere dalla Regione Lazio o da Astral, per tutti gli interventi di messa in sicurezza della SR 630 Cassino-Formia”.

Dal leghista Ciacciarelli

“Dal momento che - comunica il consigliere regionale del Carroccio - i disagi patiti dai cittadini a causa della sicurezza parziale di questo tratto stradale non avranno alcun ristoro, credo sia un atto dovuto quello di far conoscere alla popolazione i costi sostenuti, trattandosi di risorse pubbliche”.

Da due anni, insieme ai cittadini - rivendica - ho condotto mille battaglie, per la sicurezza della 630, grazie alle quali sono stati ripristinati la segnaletica ed il manto stradale ed affidati i lavori per la rimozione del cantiere. Pertanto ritengo necessaria un’azione da parte del presidente della Regione Lazio Zingaretti mirante a far conoscere ai cittadini come vengano spesi i soldi pubblici”.  

Botta di Ciacciarelli…

Nella mattinata di domenica 16 febbraio, l’esponente leghista aveva girato un video davanti al restringimento stradale posto al confine tra Esperia e San Giorgio a Liri, il suo paese d’origine. Da lì l’annuncio che l’indomani ci sarebbe stata “la parata - ha esordito - di chi amministra la Regione Lazio e per anni non ha fatto nulla per il territorio della Bassa Ciociaria”.

La parata di un tale Buschini - ha poi attaccato - che verrà assieme ai “suoi” Sindaci di centrosinistra a far vedere che lui ha cercato di fare qualcosa per i cittadini. Io sorrido perché queste azioni non hanno alcun valore e i cittadini sanno bene chi sta difendendo questo territorio. Per sette anni - aveva aggiunto - ha abbandonato la provincia di Frosinone e la Bassa Ciociaria e oggi pensa di poter prendere i meriti di questa azione che abbiamo fatto noi cittadini”.

… e risposta di Buschini

“Come ampiamente annunciato - ha poi replicato il Presidente del Consiglio - dal consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, questa mattina (ieri, ndr) sono stato a Castelnuovo Parano, accompagnato dall’Ing. Mallamo, ad un incontro con i Sindaci per le problematiche della Cassino-Formia. Un incontro tecnico ed operativo, nessuna parata, nessuna foto, ma il lavoro che faccio ogni giorno mettendocela tutta per affrontare i problemi della nostra provincia. Nella convinzione - ha concluso - che parlare sia sempre più semplice del fare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori SR Cassino-Formia, Ciacciarelli (Lega) chiede il “conto” alla Regione

FrosinoneToday è in caricamento