rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Proteste in piazza Diamare / Cassino

Cassino, la piazza delle polemiche: “Lasciate gli alberi al loro posto”. Fontana: “Non verranno tagliati”

Il consigliere di opposizione interviene a seguito della manifestazione per il salvataggio dei lecci di piazza Diamare: “Niente taglio, pare ci sia stato un errore nel progetto tecnico”

Prima l?annuncio dell?avvio del restyling di piazza Diamare, poi il ritrovamento di un ordigno bellico e il taglio degli alberi che ha scatenato accese proteste a Cassino. Da qui, di fronte alla chiesa di Sant?Antonio, il sit-in spontaneo finalizzato a salvare i lecci presenti nella piazza delle polemiche.

?Lasciate gli alberi al loro posto. No taglio, no sradicamento?, recita lo striscione affisso nel corso della manifestazione scattata in occasione della Festa della liberazione. Magliette bianche, fischietti e altri cartelli fortemente avversi ai lavori che furono messi in dubbio dall?opposizione assieme al resto dell?intervento al centro.

?Le piante a piazza Diamare non verranno tagliate ne espiantate, sembra che ci sia stato un errore nel progetto tecnico?, fa presente ora il consigliere di opposizione Salvatore Fontana, tornato all?assalto dopo il ripensamento rispetto alle dimissioni.  

?Mi viene da consigliare a questa maggioranza di essere meno aggressiva e più educata nei confronti dei consiglieri di opposizione che chiedono spiegazioni e cercano, questa volta è andata bene, di evitare danni alla città?, conclude l?oppositore tra l?ondata di protesta politica e civica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, la piazza delle polemiche: “Lasciate gli alberi al loro posto”. Fontana: “Non verranno tagliati”

FrosinoneToday è in caricamento