Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

Ancora troppi i disagi sulla linea Roma - Cassino

Il consigliere regionale Abbruzzese (FI) critica la scelta del Presidente Zingaretti

"Uno dei primari obiettivi di Zingaretti e compagni era rendere più efficiente e sostenibile l'intera mobilità della Regione Lazio. Ovviamente si tratta di un obiettivo fallito miseramente visto e considerato che il settore trasporti, sia su gomma che su ferro è soggetto a tantissime criticità che in cinque anni di centro sinistra non sono state risolte". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione speciale riforme Istituzionali.  

A cosa servono i nuovi Vivalto?

"Inaugurare nuovi Vivalto se poi i convogli continuano a viaggiare in ritardo e sempre stracolmi a cosa serve? Zingaretti aveva promosso la realizzazione della Linea veloce Cassino-Frosinone-Roma, in varie occasioni anche. Una infrastruttura che oltre ad offrire una soluzione alle tante problematiche dei pendolari che ogni mattina devono raggiungere la capitale, avrebbe dato, sicuramente, la possibilità di ripensare veramente l'intera mobilità regionale. Come al solito il governatore alle tante chiacchiere non ha fatto seguire nessun atto concreto, nonostante siano state presentate alcune proposte di realizzazione del collegamento da parte di associazioni che, tra l'altro, hanno raccolto le numerose esigenze dei tantissimi utenti della tratta Cassino-Roma. La risposta del governo regionale è stato il silenzio assordante in cui si sono chiusi sia Zingaretti che l'assessore ai trasporti Civita, anche lui noto per i suoi annunci epocali di svolte che poi, alla fine, non hanno sortito nessun effetto migliorativo per i trasporti del Lazio. 
Quindi dopo il più grande fallimento delle politiche zingarettiane che è rappresentato dalla riorganizzazione, si fa per dire, del sistema sanitario regionale, sul podio delle grandi bufale, oltre all'abolizione del listino che le batte tutte, annoveriamo al secondo posto la grande rivoluzione, si fa sempre per dire, della mobilità del Lazio, che, se c'è stata realmente, nessuno se ne è accorto"
. Ha concluso Abbruzzese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora troppi i disagi sulla linea Roma - Cassino

FrosinoneToday è in caricamento