Cassino, scritte offensive contro Salvini: solidarietà da Ciacciarelli

Dopo quella in via del Foro, questa mattina ne è comparsa un’altra in via Bonghi. "Imbrattare i muri è un reato, così come lo è l’incitamento alla violenza"

“Esprimo la mia solidarietà al leader della Lega Matteo Salvini e una dura condanna verso le scritte ingiuriose apparse nei suoi confronti  a Cassino negli ultimi giorni". Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Cambiamo!/ Laboratorio Lazio per il Cambiamento.

"Dopo quella in via del Foro, questa mattina ne è comparsa un’altra in via Bonghi. Imbrattare i muri è un reato, così come lo è l’incitamento alla violenza contro qualcuno, in questo caso Salvini. Chi compie questi atti oltre ad imbrattare i muri macchia anche l’immagine della nostra città, abitata da persone solari, accoglienti e, soprattutto, educate. Mi auguro che gli  inquirenti riescano a catturare gli autori, e per loro auspico pene esemplari, perché si possono avere idee politiche differenti, ma alla base deve esserci il rispetto, e questo clima non fa bene alla politica così come alla città di Cassino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Cassino – Formia, brutto incidente sulla superstrada. Auto si ribalta dopo un violento scontro con un’altra

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Raid notturno a casa della fidanzata dell'albanese che ha sparato ad un suo connazionale

  • Cassino, malore in campo mentre partecipa ad un memorial di calcio, grave giovane avvocato

  • Buone notizie per l’ospedale di Frosinone, ostetricia e ginecologia premiati con due bollini rosa

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento