menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il muro di Via Campanella, a Cassino, senza la scritta ''10, 100, 1000 Foibe''

Il muro di Via Campanella, a Cassino, senza la scritta ''10, 100, 1000 Foibe''

Cassino, il Sindaco Salera fa cancellare e condanna la scritta contro i Martiri delle Foibe

A non dare troppo per scontato il biasimo del Primo Cittadino, tra gli altri, era stato il Vicepresidente di Fratelli d’Italia-Frosinone Gabriele Picano

“Stamattina - ha reso noto il Sindaco Enzo Salera - è stata prontamente cancellata dalla manutenzione comunale l'ennesima scritta di odio sui muri di Cassino, in questo caso sulle foibe (e in Via Campanella, ndr). Condanniamo e condanneremo sempre ogni gesto - ha poi precisato - che vada a creare odio e risentimento tra i cittadini deturpando la nostra città”.

Dietro la puntualizzazione

Un messaggio diretto a chi, a fronte del deplorevole atto registrato prima del Giorno del Ricordo, aveva messo in dubbio una puntuale stigmatizzazione del Primo Cittadino democrat. Tra questi, il Vicepresidente provinciale di Fratelli d’Italia Gabriele Picano: “Mi auguro vivamente che il Sindaco di Cassino - aveva detto - condanni fermamente il gesto compiuto ai danni delle vittime”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento