Ceccano, l’ex Assessora Moro: “Riassetto del mercato? Lasciato in sospeso da chi oggi si prende il merito”

La dimissionaria Delegata al commercio, ora a sostegno del candidato sindaco Corsi, non accetta che tale operazione venga annoverata tra i risultati dell’ex Amministrazione Caligiore senza che sia dato a “Cesare” quel che è di “Cesare”

Arianna Moro, ex Assessora al commercio del Comune di Ceccano

L’ormai prossimo riassetto del mercato del mercoledì in quel di Ceccano, fissato per mercoledì 26 febbraio dal commissariato Comune ciociaro, completerà quello che verrà ricordato come il “Piano Moro” o, meglio, “Casalese-Moro”. Il progetto curato inizialmente dall’ex Assessora al commercio in quota “Nuova VitaFederica Casalese e, dopo il primissimo rimpasto della caduta Giunta Caligiore, concretizzato dalla succeditrice e ora rivendicante Arianna Moro, dimessasi poco prima della maxi-sfiducia al già Sindaco risceso in campo.  

Va ricordato che, in vista delle prossime Elezioni Amministrative, saranno al fianco del candidato sindaco Marco Corsi sia la lista “Nuova Vita” che l’ex Assessora Moro. La stessa che, a un passo dalla completa realizzazione del progetto, vuole mettere i puntini sulle “i”: “Se lo spostamento del mercato settimanale viene citato tra i risultati dell’Amministrazione uscente - rivendica - è bene e giusto ricordare alla cittadinanza chi lo ha studiato e seguito fino al completamento”, avallato dal Commissario prefettizio Giuseppe Ranieri.     

Dall’ex Assessora Moro

Con piacere e soddisfazione - fa sapere - ho avuto conferma della nuova dislocazione, in via sperimentale, dei banchi del mercato settimanale in piazza 25 Luglio e in diverse arterie del Centro storico. Da mercoledì - evidenzia poi - sarà disponibile per l’intera cittadinanza uno dei progetti cui ho lavorato nel mio ruolo di assessore con delega al Commercio, Industria e Artigianato”.

Riguardo al lungo “travaglio”

“Mi preme - continua - ripercorrere brevemente l’iter amministrativo seguito fino alla fine del mio mandato per il riposizionamento del mercato settimanale e rimasto incompleto per motivi che non sono evidentemente riconducibili al mio lavoro”. Parte così la prima “frecciatina” verso l’ex Sindaco Roberto Caligiore, da cui la stessa Moro e il consigliere di riferimento Tonino Aversa, ora anch’egli a sostegno di Corsi, hanno preso le distanze dopo l’ingresso in Giunta di Forza Italia.

Sull’ordinanza riassetta-mercato

Non a caso - accentua - riporta i riferimenti dei passaggi condotti attraverso varie delibere portate in Giunta e votate per rispondere ad una volontà espressa più volte da diversi attori, cittadini e ambulanti, ancor prima del mio arrivo nell’Esecutivo”. A tal proposito, vari commercianti non erano d’accordo e molti ceccanesi non lo sono adesso.

"Si scrive 'iter', ma si legge 'Moro'"

“Le richieste formali pervenute sul tavolo amministrativo, le riunioni calendarizzate con gli ambulanti e i rappresentanti sindacali, lo studio di fattibilità dell’intervento - riepiloga -  sono agli atti e nessuno potrà raccontarli in maniera diversa, se non quella del lavoro della sottoscritta”.

Il “sigillo” del Commissario prefettizio

“La documentazione lasciata negli uffici comunali - rinfresca ancora la memoria - e adottata dalla gestione commissariale senza modifiche conferma che il percorso seguito, seppur lungo, era quello giusto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il “piatto precotto” messo in “forno”

Al lavoro fatto, come ho avuto modo di dire già in altre occasioni, mancavano solo le strisce per la determinazione degli spazi da assegnare agli ambulanti - conclude l’ex Assessora Arianna Moro, con tanto di ulteriore sferzata - Un’operazione che inspiegabilmente è stata lasciata in sospeso da chi oggi vorrebbe appropriarsi dell’impegno di altri”. Inizia a infiammarsi la campagna elettorale che vedrà come protagonisti i candidati a Sindaco Roberto Caligiore, Marco Corsi ed Emanuela Piroli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 19 e domenica 20 settembre

  • Per 'arrotondare' affittava ville a giovani prostitute: arrestata insegnante del capoluogo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento