Criticità del manto stradale, per Ciacciarelli tra le conseguenze del depotenziamento delle province

Il coordinatore provinciale di Forza Italia denuncia lo stato in un cui versa il tratto della superstrada Sora Cassino chiuso a causa delle ingenti piogge

Depotenziamento delle province ed conseguenti problemi riscontrati nella risoluzione di situazioni di criticità. Sulla questione interviene il coordiatore provinciale di Forza Italia, Pasquale Ciacciarelli che sottolinea quanto sia necessario creare le condizioni adeguate affinchè l'ente Provincia "ridotto in una sorta di satellite, privo di effettivi poteri decisionali" possa operare in maniera efficiente, puntuale e oculata. Condizioni che ovviamente vengono dettate anche dai finanziamenti che consentono di poter intevenire prontamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Manutenzione del manto stradale tra le criticità del territorio

Il responsabile di FI fa riferimento soprattutto al tratto della superstrada Sora Cassino, compreso tra Posta Fibreno ed Atina Settignano, "attualmente chiuso, a causa delle pessime condizioni in cui versa il manto stradale, sfaldatosi letteralmente sotto le ruote delle automobili in transito. Una situazione precaria, quella del manto stradale, percorso quotidianamente da un elevato numero di mezzi pesanti, aggravata dal sopraggiungere delle piogge e del gelo che ha reso impraticabile il tratto in oggetto, arrecando disguidi logistici agli automobilisti. L'episodio testimonia, quindi, le conseguenze del depotenziamento delle province ed il fallimento di una politica romanocentrica che si mostra miope alle esigenze ed alle criticità quotidiane dei territori. Il territorio della provincia di Frosinone non può e non deve essere carente in termini di infrastrutture, poiché le falle, i ritardi, le mancanze che si registrano ordinariamente nella rete infrastrutturale penalizzano ulteriormente le industrie presenti sul territorio e rallentano, se non ostacolano, lo sviluppo economico e quindi occupazionale del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento