Ciacciarelli (Lega): "Zingaretti ha distrutto la Sanità della Provincia di Frosinone e del Lazio"

Per via dell’affatto rientrata emergenza del blocco-barelle in ospedale, parte un nuovo affondo al vetriolo al Governatore della Regione da parte del consigliere ciociaro, che lo definisce un incapace, ma avrebbe potuto farlo cadere più di un anno fa

Il consigliere regionale della Lega Pasquale Ciacciarelli

All’Ospedale Spaziani di Frosinone, come del resto in altri nosocomi laziali, non è per niente finita l’emergenza delle ambulanze bloccate in attesa delle barelle. Ecco perché il consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, passato recentemente da “Cambiamo con Toti” alla Lega, si scaglia contro il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti. “Il Lazio merita di più, va liberato da questi incapaci”, tuona l’esponente del Carroccio originario di San Giorgio a Liri.

Va ricordato, però, che nel dicembre 2018 lo stesso Ciacciarelli, a suo tempo esponente di Forza Italia, fece mancare il suo voto decisivo a favore della mozione di sfiducia contro il Presidente della Giunta regionale in quanto impegnato in un viaggio, poi rivelatosi non istituzionale, in Scozia. Tra gli svariati attacchi bipartisan che ricevette, anche quello dell’esponente di Fratelli d’Italia Samuel Battaglini.

Sulle ambulanze ferme

“Autoambulanze ferme - denuncia il consigliere regionale Ciacciarelli rispetto alla situazione specifica di Frosinone - senza poter rispondere alle emergenze perché le barelle sono tutte nel Pronto Soccorso impegnate dai poveri pazienti che non hanno un posto letto! Tutto questo ha dell’incredibile - sbotta poi - Ma ci rendiamo conto!?. A tal riguardo, nei giorni scorsi, era stato il consigliere provinciale Gianluca Quadrini, vice-coordinatore regionale di Forza Italia, a lanciare un appello al Direttore generale della Asl Stefano Lorusso.   

Ciacciarelli contro Zingaretti

“Nicola Zingaretti - lo avversa il neo-leghista Ciacciarelli - ha distrutto la sanità della provincia di Frosinone e del Lazio. Poi va in giro a parlare di uscita dal commissariamento, quando la situazione della nostra regione è davvero drammatica per la sanità. Mancano i servizi essenziali e questo a causa della sua politica scellerata. Senza considerare che a parole si esce dal commissariamento, ma nei fatti le tasse sulla sanità non diminuiscono, e i cittadini si ritrovano ogni giorno a fare i conti con un’offerta sanitaria scadente. Il Lazio merita di più - dichiara in conclusione - Va liberato da questi incapaci”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento