rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Il tavolo istituzionale

Commissariamento Valle del Sacco, si riunisce il tavolo promosso dalla sottosegretaria Fontana

Presso la Prefettura di Frosinone, a seguito della nomina del commissario per la bonifica Bonsignore, la riunione con Liguori e i rappresentanti del Ministero della transizione ecologica, della Regione Lazio e dalla Prefettura di Roma

Oggi, lunedì 17 gennaio 2022, si è riunito il tavolo voluto dalla sottosegretaria ciociara alla Transizione ecologica Ilaria Fontana per fare il punto sulla bonifica della Valle del Sacco con i rappresentanti del Ministero, della Regione Lazio e delle Prefetture di Frosinone e Roma.

Presso la Prefettura di Frosinone, alla presenza di Sua Eccellenza Ernesto Liguori, sono state affrontate le criticità che hanno provocato ritardi e spinto la Regione ad affidare a Illuminato “Lino” Bonsignore il controverso incarico di commissario per l’attuazione degli interventi nel Sito di interesse nazionale Bacino del fiume Sacco. Sono quelli previsti dall’accordo di programma siglato nel marzo 2019 dall’allora ministro dell’Ambiente Sergio Costa e dal governatore Nicola Zingaretti.

Oltre alla sottosegretaria, al prefetto e al commissario, hanno preso parte al tavolo il capo dipartimento per la transizione ecologica Laura D’Aprile e la dirigente per il risanamento ambientale Luciana Distaso, l’assessore regionale al Ciclo dei rifiuti Massimiliano Valeriani, la dirigente regionale Wanda D’Ercole e il dirigente dell’area Protezione civile della Prefettura di Roma Aldo Aldi.

Valle del Sacco, tavolo permanente presso la Prefettura di Frosinone

Accordi quadro per gli appalti e riunioni operative con le parti sociali

"Prosegue il mio lavoro sui Siti di interesse nazionale. Dopo il tavolo istituzionale promosso nel territorio di Massa e Carrara, questa mattina presso la Prefettura di Frosinone ho convocato un tavolo permanente coinvolgendo le Istituzioni competenti, con l’obiettivo di monitorare lo stato di attuazione degli interventi nel Sito di interesse nazionale (Sin) Valle del Sacco", dichiara la sottosegretaria Ilaria Fontana

"Ringrazio il Prefetto di Frosinone S.E. Ernesto Liguori che ci ha accolti dando la sua massima disponibilità. È compito comune porre le condizioni per un dialogo proficuo tra livelli istituzionali in grado di accompagnare e vigilare sugli autonomi procedimenti amministrativi attualmente in corso connessi alle attività di messa in sicurezza e bonifica delle aree contaminate, quali le varie cabine di regia convocate dal Mite".

"Abbiamo accolto con favore la volontà espressa al tavolo da parte della Regione di ricorrere ad “accordi quadro” propedeutici all’affidamento dei lavori connessi alle procedure di bonifica attraverso l’accorpamento delle gare, in primis ponendo attenzione alla legalità ad esse connessa. Il tavolo è stata altresì utile per un confronto sull’aggiornamento sullo stato dell'arte degli interventi contenuti nell'accordo di programma, nell’ottica dei principi della celerità, trasparenza ed efficacia".

"C’è grande voglia di ripartire da parte dei territori in cui vi possono essere interessanti prospettive di sviluppo legate ad una sempre più chiara Transizione ecologica che non può escludere le bonifiche che diventano parte integrante del progetto stesso di transizione. Inoltre a breve ho intenzione di convocare una serie di riunioni operative coinvolgendo tutte le parti sociali a partire dalle associazioni ambientaliste, a quelle di categoria e tutti gli attori che insistono nel SIN per avviare un dialogo che abbia un solo obiettivo, quella della promozione del Benessere dei cittadini e la tutela del nostro prezioso territorio in chiave di ripartenza nel pieno della Transizione Ecologica".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissariamento Valle del Sacco, si riunisce il tavolo promosso dalla sottosegretaria Fontana

FrosinoneToday è in caricamento