rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Politica

Consiglio comunale, Daniele Riggi si "congeda" per due mesi

Pausa per novembre e dicembre. Non prenderà parte alle sedute di Consiglio né alle attività delle Commissioni

Una pausa di due mesi per il consigliere di Frosinone, Daniele Riggi. A novembre e dicembre non parteciperà alle sedute di Consiglio comunale né alle attività delle Commissioni di cui fa parte. La sua decisione è stata comunicata al presidente del Consiglio Adriano Piacentini, ai consiglieri Sergio Verrelli e Sara Bruni, in qualità di presidenti rispettivamente della V e VI Commissione consiliare, con una lettera che fa riferimento alla richiesta di congedo prevista dal comma 5 dell'art. 12 del regolamento del Consiglio comunale della città di Frosinone.

Una scelta di certo non presa a cuor leggero da Riggi, le cui capacità sono riconosciute sia dalla minoranza che dalla maggioranza consiliare. Richiesta di congedo che è stata anticipata di qualche giorno dalle dimissioni dall'incarico di Responsabile socialismo municipale presso la Segreteria nazionale dalla Federazione dei giovani socialisti Italiani.

Per il momento quindi la sua poltrona resterà vuota; quando tornerà a sedere nell'aula consiliare di piazza VI dicembre potrebbe farlo da indipendente. È lo scotto da pagare quando si milita in un partito per anni e si prende coscienza del fatto che non si hanno più punti di riferimento per continuare a combattere le battaglie in cui si crede.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, Daniele Riggi si "congeda" per due mesi

FrosinoneToday è in caricamento