rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Consiglio comunale, dal question time il futuro di De Matthaeis e scuole ‘De Luca’ e ‘De Carolis’

In risposta a Crescenzi, tra la varie questioni, Ottaviani conferma restyling delle controverse rotatorie da parte di privati e pedonalizzazione dell'inizio di viale Roma. Incalzato da Morelli, invece, anticipa i trasferimenti dei due plessi di Frosinone

Nell’ultima seduta del Consiglio comunale di Frosinone, votata al Question Time, il sindaco Nicola Ottaviani ha confermato che le controverse rotatorie di piazzale De Matthaeis saranno oggetto di restyling da parte di privati e che si procederà alla pedonalizzazione del primo ramo di viale Roma. A interrogarlo in materia è stato il consigliere di maggioranza Sergio Crescenzi, esponente della Lista per Frosinone e candidato con Fratelli d’Italia alle ormai prossime elezioni provinciali.  

Incalzato dalla consigliera di opposizione Gerardina Morelli (Psi), inoltre, il primo cittadino ha reso noto il trasferimento della scuola dell’infanzia e primaria “Ignazio De Luca” (Istituto comprensivo 3) nella sede comunale di Piazza VI Dicembre non appena verranno effettuati gli appositi lavori.

Rispetto al plesso “Livio De Carolis” (primo circolo), visto che “il proprietario della sede - ha fatto presente la Morelli - ha chiesto lo sgombero entro dicembre”, Ottaviani ha chiarito che si punta a trovare la soluzione migliore anche e soprattutto dal punto di vista economico. Per ora, però, si valuta lo spostamento nell’attuale location dell’Agenzia provinciale Frosinone Formazione Lavoro.

I consiglieri di opposizione Angelo e Stefano Pizzutelli e Christian Bellincampi-2

De Matthaeis: la sottolineatura di Pizzutelli (Frosinone in Comune)

“Un consigliere comunale di maggioranza chiede al sindaco se sono previsti correttivi alle rotatorie di De Matthaeis, che sono, cito testualmente, ‘un flop’ - così il consigliere di minoranza Stefano Pizzutelli -  Il sindaco continua a perseverare nell'idea che invece siano efficaci e i problemi derivano dal fatto che a De Matthaeis il traffico, cito testualmente, ‘ci nasce’”.

“Noi continuiamo ad essere convinti se le rotatorie siano un errore, nel quale il sindaco, per non ammettere la cattiva riuscita, intende insistere - lamenta in conclusione - Ho quindi riproposto la questione del possibile esproprio del manufatto al centro della piazza per creare finalmente uno spazio urbano confacente alle necessità di vivibilità e di snodo. Da ultimo ho chiesto al sindaco delucidazioni sull'intenzione da lui espressa di pedonalizzare uno dei 'rami' dell'inizio di viale Roma.

Consiglio comunale: le altre tematiche del Question Time

Tra le altre questioni, sempre in risposta a Crescenzi, la potenziale azione legale avversa alla prescrizione registrata nel procedimento legato all’allagamento delle tombe verificatosi quindici anni fa. L’assessore Angelo Retrosi (Lavori pubblici e manutenzioni), poi, ha assicurato al capogruppo del Pd Angelo Pizzutelli il monitoraggio delle problematiche della pubblica illuminazione.

L’ormai ex consigliere del M5S Christian Bellincampi, ormai approdato nel Gruppo Misto e candidato al Consiglio provinciale, ha chiesto e ottenuto rassicurazioni sulla futura pulizia dei Piloni ma verrà effettuata solo quando verrà aperto il cantiere per la loro riqualificazione. Alessandra Sardellitti (Azione), dal canto suo, ha spronato l’amministrazione comunale a prendere in considerazione la promozione in città di una comunità energetica in adesione alla programmazione regionale relativa ai gruppi di autoconsumatori di fonti rinnovabili.

Gli altri quesiti posti dal democrat Pizzutelli

"Tante le sollecitazioni rivolte alla Giunta Ottaviani - fa presente il capogruppo del Partito democratico Angelo Pizzutelli - Dalla manutenzione sulla segnaletica stradale da implemetare, alle criticate multe elevate con autovelox mobili contestate anche dall'ex Prefetto Portelli la scorsa estate. Ancora, richiamo alla società che gestisce la pubblica illuminazione deficitaria in diversi quartieri completamente al buio da giorni: viale Napoli, viale Mazzini, via Mastruccia, via Cavoni, via Maria...".

"Ancora in corso di verifica la quantificazione dei canoni non riscossi dal comune per contratti di locazione afferenti strutture sportive comunali - aggiunge - Sull'annosa vicenda della riduzione del vincolo cimiteriale nulla di nuovo (sollecitata anche da altri colleghi) precedentemente). Infine, sul bando regionale a sostegno dei nuclei monogenitoriali non pubblicato sul sito istituzionale del Comune, si accetta il “non accadrà più” da parte del Dirigente al ramo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, dal question time il futuro di De Matthaeis e scuole ‘De Luca’ e ‘De Carolis’

FrosinoneToday è in caricamento