Coronavirus, Lega Alatri: "Operatori sanitari costretti a portare divise sporche a casa pur di lavarle"

Palmisani e Pizzuti, segretario e responsabile amministrativo del Carroccio cittadino, si fanno portavoce della denuncia di alcuni componenti del personale dell'ospedale San Benedetto all'attenzione di Asl di Frosinone, Sindaco Morini e Carabinieri

Il Pronto Soccorso del Presidio ospedaliero San Benedetto di Alatri

“Ai tempi del Coronavirus, dei mille divieti, delle mille regole, dei mille decreti e delle migliaia di morti e contagiati in tutta Italia, al personale dell’ospedale di Alatri non è data la possibilità di utilizzare una divisa pulita e igienizzata per ogni turno”. È quanto è stato segnalato dalla Lega della Città dei Ciclopi, nello specifico dal Segretario Emanuele Palmisani e dal Responsabile amministrativo Giuseppe Pizzuti, in una missiva spedita oggi, martedì 19 maggio, al Direttore generale della Asl Stefano Lorusso, al Sindaco Giuseppe Morini e al Comandante della Compagnia locale dei Carabinieri, il Maggiore Gabriele Argirò.

“Per regola e soprattutto per buona norma igienica - scrivono gli stessi Palmisani e Pizzuti - il personale sanitario dovrebbe iniziare ogni turno di lavoro con una divisa pulita. Il motivo sembra banale ribadirlo, eppure al nosocomio di Alatri questo è impossibile anche in piena emergenza sanitaria, che ci auguriamo scemare via”.

“Alcuni operatori, così come denunciatoci - si fa portavoce delle loro lamentele il duo del Carroccio alatrense - sono addirittura costretti a portare le divise sporche a casa pur di lavarle e utilizzarne una pulita per il turno successivo, il tutto con i comprensibili rischi che ne conseguono, ossia infettare la propria abitazione e chi la frequenta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In conclusione, spronando i destinatari a porre in essere gli atti necessari per “garantire la sicurezza sul lavoro - evidenziano i mittenti - e la tutela della salute pubblica”, i leghisti di Alatri chiedono e si domandano se “forse è anche questo uno dei motivi dei numerosi casi di Coronavirus nel suddetto ospedale e dei familiari degli operatori”.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

  • Amazon a Colleferro, al via la selezione per i magazzinieri. Ecco come fare per candidarsi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento