Coronavirus a Cassino, in vigore l’ordinanza anti movida di Salera

Fino al 3 dicembre, oltre alle misure dettate dall’ultimo Dpcm di Conte, divieto di stazionamento e assembramento in piazza Labriola, corso della Repubblica, piazza XV Febbraio, via Falese e strade limitrofe

Il sindaco di Cassino Enzo Salera

Il sindaco di Cassino Enzo Salera, dopo lo sfogo delle scorse ore dovuto ai troppi assembramenti registrati in città, ha emanato ufficialmente l’ordinanza di divieto di stazionamento nei luoghi cittadini della movida: piazza Labriola, corso della Repubblica, piazza XV Febbraio, via Falese e strade limitrofe. Quelle che sono le aree di massimo rispetto ai fini del contenimento dei rischi di contagio da Coronavirus.  

Da oggi, lunedì 9 novembre, a giovedì 3 dicembre, scadenza dell’ultimo Dpcm di Conte, sarà pertanto consentito l’attraversamento dell’area soltanto per accedere alle abitazioni private e alle attività commerciali legittimamente aperte. 

In attuazione del decreto del presidente del Consiglio, a ruota, tutte le altre restrizioni: servizi di ristorazione consentiti dalle 5 alle 18, con consumo al tavolo e un massimo di quattro persone per tavolo; cartelli esposti all’ingresso dei locali per segnalare quanti clienti è possibile far entrare in contemporanea all’interno degli stessi; nessuna possibilità di consumazione sul posto ed entro 50 metri dall’ingresso di bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie.  

Le motivazioni del sindaco di Cassino 

“Nel centro cittadino - ha ribadito Salera nel testo dell’ordinanza - in numerose occasioni si sono verificati assembramenti permanenti o comunque situazioni in relazione alle quali è risultato arduo imporre, con gli strumenti ordinari, il pieno rispetto delle misure di prevenzione sanitaria e delle regole della civile convivenza, che quindi hanno costituito un potenzial rischio per la salute pubblica”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento