Coronavirus a Frosinone, “App ‘FR monitoraggio’? Necessarie altre attività”

I consiglieri di opposizione Fabiana Scasseddu, Marco Mastronardi, Stefano Pizzutelli e Daniele Riggi hanno proposto a tutti i colleghi di sviluppare un più articolato piano di comunicazione

Secondo gli esponenti di opposizione Fabiana Scasseddu, Marco Mastronardi, Stefano Pizzutelli e Daniele Riggi, l’app “FR monitoraggio” non sarebbe sufficiente e dovrebbe rientrare in un più ampio piano di comunicazione del Comune di Frosinone. Ecco perché, raccogliendo l’invito del sindaco Nicola Ottaviani alla formulazione di proposte costruite sinergicamente da tutti i consiglieri comunali, hanno scritto ai loro colleghi chiedendo di sviluppare un progetto che possa garantire la massima informazione durante la seconda ondata del Coronavirus.     

“È evidente infatti - evidenzia il quartetto di minoranza - che i cittadini hanno bisogno di informazioni chiare, univoche e di facile accesso e che è opportuno che ognuno faccia il massimo, con buon senso, spirito di comunità e lucidità, sempre nel rispetto del diritto alla privacy e delle prerogative e delle competenze dei vari enti ed autorità”. 

Scasseddu, Mastronardi, Pizzutelli e Riggi, intanto, propongono quelle che ritengono essere le attività da accompagnare all’applicazione per il controllo e il contenimento del Covid. Si va da una pagina dedicata all’emergenza sul sito del Comune alla stesura di un vademecum da veicolare tramite Whatsapp fino alla distribuzione di volantini da parte di volontari e alla destinazione dei residui importi di Solidiamo alle iniziative di informazione. Inoltre, il lancio di una sottoscrizione per l’organizzazione e la gestione dei servizi.  

In quanto alla pagina del sito, i proponenti invitano ad aggiornare quella attuale in quanto riportante elementi che riguardano la prima ondata e a inserire numeri di telefono da contattare per ottenere informazioni su comportamenti da tenere, assistenza per spesa e farmaci, aiuto psicologico e corretta raccolta differenziata. 

“Siamo a disposizione per fare ogni cosa possibile per la nostra gente e quindi siamo disposti a collaborare per la realizzazione del progetto - recita la missiva inviata dai diretti interessati a tutti gli altri consiglieri - Vi chiediamo di allungare questa lista e di sentirci o vederci in videoconferenza a brevissimo per far partire un più articolato progetto con un coinvolgimento di tutti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento