Coronavirus, anche i vigili urbani saranno sottoposti ai test sierologici

"La Regione rimborserà le spese sostenute", ha preannunciato il vicegovernatore del Lazio Daniele Leodori. Anche in provincia di Frosinone, oltre a forze dell'ordine e personale sanitario, l'indagine epidemiologica interesserà così la Polizia municipale

Dalla Regione hanno annunciato che è in fase di predisposizione “un protocollo con Anci Lazio per avviare anche per gli operatori della Polizia locale di tutti i nostri Comuni i test sierologici - recita l’ultima nota arrivata dalla Pisana - I test saranno eseguiti direttamente dai datori di lavoro in apposite strutture autorizzate e la Regione rimborserà le spese sostenute”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verso la Fase 2: nel Lazio ‘Task Force Velocità’, indagine epidemiologica e campagna antinfluenzale
Scontato il bollettino, ma non l'annuncio di D'Amato: "A breve 300 mila test sierologici"
I test sierologici ‘fai-da-te’ non garantiscono alcun patentino d’immunità

“In questo modo – ha spiegato il vicegovernatore del Lazio Daniele Leodori, assessore delegato al coordinamento dell’attuazione del programma - oltre alle forze dell’ordine e al personale sanitario per cui abbiamo già previsto il test, anche gli operatori della Polizia locale saranno sottoposti a verifiche sierologiche appena le forniture saranno disponibili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento