menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus a Pontecorvo, richiesta attivazione di un drive-in cittadino per l’esecuzione dei tamponi

Il sindaco Rotondo e l’assessore alla Sanità Narducci hanno proposto alla Asl di Frosinone di creare una postazione in piazza Giovanni Paolo II per decongestionare quella di Cassino

Il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo e l’assessore comunale alla Sanità Gianluca Narducci hanno scritto alla direttrice generale facente funzioni della Asl di Frosinone, la dott. Patrizia Magrini, per richiedere l’attivazione di un drive-in cittadino per l’esecuzione dei tamponi.  

A tal fine è stata messa a disposizione piazza Giovanni Paolo II, con ingresso in via Leuciana e uscita in via Aldo Moro, in direzione di Pontecorvo, senza creare disagi per il traffico. Si propone di renderlo operativo tutti i giorni tranne il lunedì per via dello svolgimento del mercato settimanale.   

Alla manager dell’Azienda sanitaria si fanno presente, da un lato, “l’impennata dei contagi sul nostro territorio - sottolineano primo cittadino e assessore competente - che cresce in modo preoccupante” e, dall’altro, la finalità di “decongestionare il drive in di Cassino, che quotidianamente viene preso d’assalto da migliaia di cittadini”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento