Sora, De Donatis non esclude il ‘lockdown’ degli studenti delle superiori durante la didattica a distanza

Il sindaco: “Valuteremo la sottoscrizione di un atto nei prossimi giorni”. Nel frattempo, alla luce del nuovo Dpcm e delle numerose positività al Coronavirus, stretta su mercato settimanale, cimitero comunale e parchi pubblici

Il sindaco di Sora Roberto De Donatis

Il sindaco di Sora Roberto De Donatis, in piena sinergia con i presidi delle scuole superiori cittadine, sta valutando l’adozione di un provvedimento che disponga il “lockdown” degli studenti durante l’orario di didattica a distanza. Un atto che introdurrebbe il divieto di uscita degli alunni mentre si tengono le lezioni online, salvo autorizzazione dei genitori e conseguente comunicazione da inviare all'istituto interessato.   

“Siamo in attesa delle varie delibere dei Consigli d’Istituto - fa sapere, per ora, il primo cittadino - Con i Dirigenti Scolastici c’è massima collaborazione finalizzata ad incentivare comportamenti responsabili degli studenti durante lo svolgimento delle attività in didattica a distanza. In ragione di questa unità di intenti ed alla luce dell’evolversi della situazione sanitaria, valuteremo la sottoscrizione di un atto nei prossimi giorni”. 

Nel frattempo, come preannunciato domenica 25 ottobre, il sindaco ha firmato le nuove ordinanze legate all’emergenza sanitaria in considerazione del nuovo Dpcm di Conte e alla luce dell’alto numero di contagi in città. Da qui la stretta su mercato settimanale, cimitero comunale e parchi pubblici. In merito a questi ultimi, è prevista la loro chiusura e il divieto di accesso a Rocca Sorella dalle ore 17.00 alle ore 9.00 a partire da oggi, 27 ottobre 2020, fino a nuove disposizioni.  

Mercato settimanale 

Il sindaco ha sospeso il mercato settimanale per la giornata di giovedì 29 ottobre. I dati comunicati dalla ASL, in ordine ai numeri dei contagi da COVID-19, fanno rilevare sul territorio comunale un preoccupante aumento e rendono necessaria, a livello locale, l’adozione di misure contestualizzate volte ad evitare fenomeni di assembramento. Il mercato settimanale del giovedì, per la sua importanza ed estensione, richiama numerosi visitatori, il cui accesso, risulta di difficile contingentamento, malgrado l’avvenuta ridefinizione degli spazi per garantire il distanziamento, anche a causa dei numerosi fronti d’intervento su cui sono impegnate le associazioni di protezione civile convenzionate ed il Corpo di Polizia Locale comunale. Per il futuro si valuterà settimanalmente, sulla base dei dati forniti dalla ASL, l’opportunità di sospendere o meno il mercato settimanale. 

Cimitero comunale 

L’accesso al Cimitero Comunale, dal 30.10.2020 all’8.11.2020, tutti i giorni inclusi i festivi, sarà consentito dalle ore 8.00 alle ore 17.00. Sospesa fino all’11.11.2020 l’apertura alle imprese per lavori edili. Ecco le nuove regole per l’accesso al luogo sacro: si potrà accedere esclusivamente attraverso l’ingresso principale, rimanendo inibiti gli altri accessi di servizio, salvo che per mezzi di emergenza, sanitari e persone diversamente abili; l’accesso è contingentato all’ingresso e sarà consentita la frequentazione contemporanea per un numero massimo di 40 visitatori; i cittadini impossibilitati alla mobilità autonoma possono entrare con un accompagnatore e sono esentati al rispetto dei limiti di permanenza; è obbligatorio indossare la mascherina protettiva eccetto soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della stessa e bambini di età inferiore ai 6 anni, nel rispetto di ogni altra misura di sicurezza sanitaria; la permanenza all’interno è consentita per un massimo di 30 minuti, l’uscita sarà comunicata tramite il suono della campana; è fatto obbligo ai visitatori di osservare la distanza interpersonale minima di 1 metro; è vietato l’assembramento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento