Oltre due milioni di euro dal MI.SE. per la ripresa economica

Il consigliere provinciale Magliocchetti "un'importante opportunità per le tante piccole e micro imprese e dei professionisti di Sora, uno dei territori strategici della provincia"

In arrivo un'importante opportunità per le tante piccole e micro imprese e dei professionisti di Sora, uno dei territori certamente strategici per il necessario rilancio economico ed occupazionale della provincia di Frosinone. 

Una zona franca individuata a Sora

È datata 9 aprile la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione Generale per gli incentivi alle imprese con la quale si esplicitano le modalità di funzionamento delle Agevolazioni in favore delle piccole e micro imprese e dei professionisti localizzati nelle zone franche urbane che, come noto, sono state individuate in 10 Città italiane quali: Pescara, Matera, Velletri, Ventimiglia, Campobasso, Cagliari, Iglesias, Quartu Sant'Elena, Massa - Carrara ed infine, per la provincia di Frosinone, la città di Sora.

Termini e condizioni

A darne notizia è il consigliere provinciale Danilo Magliocchetti. "La nota del MI.SE. chiarisce i termini e le condizioni delle le agevolazioni fiscali e contributive in favore di imprese di micro e piccola dimensione localizzate nelle zone franche urbane. Le agevolazioni concedibili sono rappresentate dalle seguenti esenzioni fiscali e contributive: a) esenzione dalle imposte sui redditi; b) esenzione dall’imposta regionale sulle attività produttive; c) esenzione dall’imposta municipale propria; d) esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente".

Le agevolazioni concesse

"Il reddito derivante dallo svolgimento dell’attività del soggetto beneficiario all’interno del territorio della ZFU, fino a concorrenza dell’importo di 100.000,00 euro per ciascun periodo di imposta e fatto salvo quanto di seguito previsto in termini di maggiorazioni, è esente dalle imposte sui redditi, a decorrere dal periodo di imposta di accoglimento dell’istanza di agevolazione, nei limiti delle seguenti percentuali: 100%, per i primi cinque periodi di imposta; 60%, per i periodi di imposta dal sesto al decimo; 40%, per i periodi di imposta undicesimo e dodicesimo; 20%, per i periodi di imposta tredicesimo e quattordicesimo. Le agevolazioni sono concesse ai sensi e alle condizioni del regolamento de minimis. Ciascun soggetto ammesso alle agevolazioni può, pertanto, beneficiare delle agevolazioni fino al limite massimo di 200.000,00 euro, ovvero di 100.000,00 euro nel caso di imprese attive nel settore del trasporto su strada per conto terzi.

Destinati a Sora oltre 2 milioni di euro

Le risorse finanziarie complessivamente disponibili sono quasi 30 milioni di euro totali, 29.400.000 per essere precisi, mentre per le piccole e micro imprese e dei professionisti di Sora, sono stati destinati dal MI.SE. 2.349.828,34 ciò anche in funzione della popolazione residente nell’area, che secondo il censimento ISTAT del 2001 è stata quantificata in 7707 persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica all'indirizzohttps://agevolazionidgiai.invitalia.it/ dalle ore 12:00 del 4 maggio 2018 e fino alle ore 12:00 del 23 maggio 2018" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento