rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Politica

L'Egato di Frosinone è commissariato

Il Presidente della Regione ha nominato Gianluca Lega come commissario straordinario per le operazioni di liquidazione

Il Governatore del Lazio ha nominato il commissario straordinario per le operazioni di liquidazione dell’Egato dei rifiuti di Frosinone. Con un decreto dello scorso 28 marzo a firma di Francesco Rocca, infatti, è stato nominato Gianluca Lega, che resterà in carica fino al termine delle procedure di liquidazione che dovrebbero avvenire nel giro di due anni.

L’Egaf Frosinone era nato proprio a ridosso delle Regionali 2022 ed era peraltro l’unico presente in Regione, scatenando non poche polemiche tra centrodestra e centrosinistra nella politica locale e regionale. Come presidente era stato eletto Mauro Buschini che per il nuovo ruolo aveva lasciato lo scranno alla Pisana. Buschini però, dopo nemmeno un anno, ha rassegnato le dimissioni per poi andare ad occupare un posto nel consiglio di amministrazione della Saf

Cosa dovrà fare il nuovo commissario Lega

Secondo quanto si legge nel decreto il nuovo commissario Gianluca Lega dovrà provvedere "alla redazione del bilancio iniziale di liquidazione rappresentato dal rendiconto del presidente e degli amministratori dell’Egato di Frosinone; alla ricognizione dei beni materiali e immateriali e del personale in servizio; effettuerà l’accertamento di debiti/crediti finanziari, tributari e degli oneri per eventuali controversie giudiziarie; allo svolgimento di ogni altra attività necessaria per l'adempimento dei compiti connessi con la soppressione dell'ente, redazione, approvazione e deposito del bilancio di chiusura; non potrà procedere a nuove assunzioni, neanche per la sostituzione di personale in posti che si rendono vacanti".

La durata dell’incarico di Gianluca Lega non potrà superare i due anni, salvo motivato rinnovo per pari periodo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Egato di Frosinone è commissariato

FrosinoneToday è in caricamento