menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esponente di FdI Antonello Iannarilli

L'esponente di FdI Antonello Iannarilli

Elezioni Alatri 2021, sostegno di FdI al candidato sindaco Cianfrocca. Iannarilli: “A me non risulta”

L’esponente di Fratelli d’Italia comunica che “il gruppo consiliare e il circolo non hanno mai dato il via libera a nessuna candidatura” in quota centrodestra. In giornata riunione con i vertici provinciali “per fare chiarezza”

A seguito dell’annuncio del commercialista Maurizio Cianfrocca, proclamatosi ufficialmente via social candidato a sindaco del centrodestra alle elezioni amministrative 2021 di Alatri, l’esponente di Fratelli d’Italia Antonello Iannarilli ha fatto sapere che “il gruppo consiliare e il circolo non hanno mai dato il via libera a nessuna candidatura”. D’altronde il nome del commercialista non era proprio in cima alla lista dei suoi desideri.  

Si tratterebbe, dunque, di una decisione presa in autonomia dalla federazione provinciale di FdI su indirizzo del neo commissario e senatore Massimo Ruspandini. In giornata, in ogni caso, si svolgerà una riunione “per fare chiarezza”, evidenzia lo stesso ex presidente della Provincia di Frosinone Iannarilli. Ora consigliere comunale, ma proiettato ormai alle prossime elezioni regionali in tandem con l'ex sindaco di Torrice Alessia Savo all'insegna dello slogan "Mai soli". 

Iannarilli: “Fratelli d’Italia è rimasta alla riunione fatta un mese fa” 

“Ho letto un post di uno dei papabile candidato a Sindaco della Città di Alatri dai partiti di centrodestra e dalle liste civiche – ha esternato Iannarilli sulla propria pagina Facebook -  Voglio chiarire che Fratelli d’Italia è rimasta alla riunione fatta un mese fa. In quella occasione è stato chiesto un confronto circa i temi cruciali sulla gestione dell’attività amministrativa”.  

“Tale confronto è stato richiesto sia a un papabile candidato sia a tutte le forze politiche. Il confronto non è mai stato possibile e non per colpa nostra. Oggi leggo che il nostro partito ha preso delle decisioni; a me ciò non risulta”.  

“Siamo persone corrette sia a livello personale che politico - conclude - Non possiamo accettare che debolezze, timori o incapacità di altri ricadono sul nostro partito o, come è già accaduto, sulla mia persona. Questo non lo permetto a nessuno”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento