rotate-mobile
La controproposta

Elezioni 2022, Iacovissi: “No alla cementificazione selvaggia, sì al recupero degli edifici esistenti”

Il candidato sindaco di Frosinone, in rappresentanza del Nuovo centrosinistra, parla della campagna "0 cemento", lanciata dai Giovani socialisti e "asse fondamentale del programma elettorale"

Il candidato sindaco di Frosinone Vincenzo Iacovissi, vicesegretario nazionale del Psi ed esponente del Nuovo centrosinistra, rilancia la campagna "0 cemento": "Un asse fondamentale del nostro programma per una rigenerazione urbana della città basata sullo sviluppo sostenibile e la transizione ecologica. Con il recupero e la valorizzazione degli edifici pubblici in primo piano". 

Tale campagna è stata proposta dalla federazione dei Giovani socialisti. "Ogni mese nella nostra città si aprono nuovi cantieri, si costruiscono palazzi o iniziano lavori di edificazione: questa non può essere la strada giusta per un futuro sostenibile di Frosinone - così la linea verde del Psi - Questa cieca cementificazione dovuta alla assenza di una seria pianificazione urbanistica, si accompagna ad un altro elemento inquietante: moltissimi edifici pubblici (e spesso anche privati) totalmente abbandonati e lasciati all'incuria".

Giovani socialisti: "Sostegno a Iacovissi anche per 0 cemento"

"Come può l’amministrazione comunale elogiare la cementificazione selvaggia in una città che continua ad avere una fuga continua di residenti? Come si può andare fieri di una città  ancorata ad un’idea vecchia e malata di sviluppo urbano, totalmente in mano all'anarchia edificativa, con scheletri di immobili mai ultimati in molte zone?". Così i Giovani socialisti di Frosinone. 

"A Settembre lanciammo la nostra campagna: #0cemento. Oggi ancora lo ribadiamo con convinzione, Frosinone necessita di vedere riqualificate le strutture esistenti (il Dispensario, ex sede Ater, Palazzetto Coni, Multipiano...) e che vengano rese fruibili a cittadini e comunità! Anche per questo sosteniamo Vincenzo Iacovissi per una visione che sia in discontinuità con il passato, una visione sostenibile e di vero sviluppo per Frosinone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2022, Iacovissi: “No alla cementificazione selvaggia, sì al recupero degli edifici esistenti”

FrosinoneToday è in caricamento