Elezioni Castrocielo

Castrocielo si prepara alla successione del sindaco Materiale: in lizza Cerasi, Fantaccione e Velardo

A candidarsi alle elezioni amministrative 2021, in continuità con le cinquantennali amministrazioni guidate da Filippo e Laura Materiale, è l'attuale presidente del Consiglio Cerasi. Lo sfideranno l’ormai ex vicesindaco Fantaccione e l’oppositore Velardo

Di certo il prossimo sindaco di Castrocielo non si chiamerà di sicuro Materiale. La cittadina della provincia di Frosinone si prepara alla successione di Filippo, primo cittadino dal 1971 al 2001 e dal 2011 ad oggi e impossibilitato a ricandidarsi dopo il doppio mandato. I suoi quarant'anni al vertice sono stati intervallati dall'era 2001-2011 di sua figlia Laura.

Alle Elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre 2021, in continuità con le cinquantennali amministrazioni firmate Materiale, scenderà in campo Graziano Cerasi: da un decennio presidente del Consiglio comunale dopo due anni da consigliere e cinque da assessore. A sfidarlo saranno l'ormai ex vicesindaco Gianni Fantaccione, che pareva essere inizialmente l'erede designato di Materiale e si è dimesso contestualmente all'annuncio della sua candidatura, e l'attuale consigliere di opposizione Andrea Velardo.

Cerasi: "Continuità amministrativa e rispetto di tutti i cittadini"

Cerasi accoglie con entusiasmo e convinzione l'opportunità concessagli dalla lista di maggioranza "Stretta di mano" e fissa sin da subito due punti fermi nella sua campagna elettorale: "Continuità dell'azione amministrativa e rispetto di tutti i cittadini, le cui istanze devono costituire sempre oggetto di ascolto e di condivisione".

"Nel programma elettorale, che sarà stilato con l'apporto di tutti i componenti della lista - aggiunge poi - dovranno confluire i temi di maggiore interesse ed attualità per una comunità moderna che si rispetti come quella di Castrocielo".

Fantaccione: "Una scelta non contro qualcuno, ma per il mio paese"

Fantaccione, dal canto suo, mette in chiaro che la sua "è stata una scelta personale e non politica, cioè non legata a decisioni di partito o di correnti interne, ma rivendico ugualmente la mia appartenenza al Partito democratico, attraversandone tutta la storia, dai Ds ad oggi".

Il diretto interessato è esponente di Base riformista, la corrente minoritaria provinciale del Pd guidata dal presidente della Provincia Antonio Pompeo. Di contro Cerasi, che rappresenta un gruppo vicino all'area maggioritaria di Pensare democratico, rappresentata dal leader Francesco De Angelis e dai consiglieri regionali Mauro Buschini e Sara Battisti.

"Se si vuole sminuirmi o denigrarmi perché ho fatto una libera scelta, cercherò di oppormi con le mie forze, senza nessun appoggio, e lo farò con la forza della verità e delle mie ragioni - dichiara Fantaccione - La mia scelta non è contro nessuno, è solo per il mio paese". Da qui il suo primo progetto per il futuro: "Una delle priorità in assoluto è la lotta agli incendi. Una lotta che deve coinvolgere tutti i comuni del territorio, nell'elaborazione di un piano antincendio che preveda, come punti principali, la prevenzione e la tempestività degli interventi".

Velardo: "Liberi da beghe politiche e interessi di parte"

In piena discontinuità con le precedenti amministrazioni, infine, scende in campo l'oppositore e candidato sindaco della lista "SiAmo Castrocielo" Velardo. Secondo lui "servono persone nuove, con idee e progetti che guardino al futuro per riuscire a far rinascere Castrocielo. Questa volta però, i cittadini sapranno riconoscerle e non avranno di certo il volto di chi per anni ha affossato una comunità dal punto di vista sociale ed economico".

Il competitor dei democrat Cerasi e Fantaccione ha fatto sapere nelle scorse ore che "stiamo ultimando il programma che rappresenterà e distinguerà la mia candidatura a Sindaco di Castrocielo. Insieme continuiamo a lavorare e a costruire un nuovo futuro per la nostra comunità. Liberi da beghe politiche e interessi di parte".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castrocielo si prepara alla successione del sindaco Materiale: in lizza Cerasi, Fantaccione e Velardo

FrosinoneToday è in caricamento