rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Gli eletti sul territorio

Il centrodestra straccia tutti: eletti Ruspandini, Ottaviani e Fazzone

Con il 54% dei voti diventano deputati i leader provinciali di FdI e Lega, l'uno nel collegio Frosinone-Sora della Camera e l'altro in quello di Cassino–Terracina. Rieletto al Senato, nel Basso Lazio, il coordinatore regionale di Forza Italia

Il centrodestra stravince le elezioni politiche 2022. Nei collegi uninominali della provincia di Frosinone vengono eletti alla Camera due ciociari: il già senatore Massimo Ruspandini e l’ex sindaco del capoluogo Nicola Ottaviani, a livello provinciale l’uno presidente di Fratelli d’Italia e l’altro coordinatore della Lega. Nel collegio uninominale del Basso Lazio, che comprende le province di Frosinone e Latina, viene invece rieletto senatore Claudio Fazzone, coordinatore regionale di Forza Italia. 

Il neo deputato Ruspandini, di Ceccano, ha centrato il 54.54%: ben 93.397 voti ottenuti dal centrodestra nei 362 seggi elettorali di Frusinate e Sorano. 56.670 (33.09%) sono arrivati dal partito della Meloni, di cui è ora più che mai leader provinciale. A ruota, distaccate, la Lega (18.245 voti, 10.65%), Forza Italia (17.437, 10.18%) e Noi Moderati (1.045, 0.61%).

Prima elezione assoluta in Parlamento, invece, per l'ex primo cittadino di Frosinone Ottaviani. Per il capo politico della Lega ciociaria, nell'area del Cassinate e del Sud Pontino, si attende soltanto l'ufficialità. Quando mancano ancora i dati di appena due delle 340 sezioni elettorali, a Cervaro e Pontecorvo, ha già raccolto 83.073 voti: il 54%. Anche nel collegio di Cassino-Terracina la voce grossa l'ha fatta FdI: per ora 41.333 voti, ossia il 27.79%. Al secondo posto non la Lega bensì Forza Italia: 25.814, 17.35%. Il Carroccio in terza piazza poi a quota 13.383 (9%). Chiude Noi Moderati con 558 consensi (0.38%). 

In rappresentanza del Lazio meridionale, infine, nuovamente senatore il pontino Fazzone. Quando restano da chiudere solo due dei 1.009 seggi, le stesse sezioni di Cervaro e Pontecorvo, i voti a suo favore sono 264.975: il 54.34%. Il primato, senza sorprese, è per il partito della Meloni, ormai leader del centrodestra: 153.018 voti, il 32.56%. Anche in questo caso seconda Forza Italia: 58.716, 12.49%. Lega sull'ultimo scalino del podio con 44.934 voti, il 9.56%. Noi Moderati, infine, si ferma a quota 1.665: lo 0.35%.  

Elezioni politiche 2022, l’affluenza nella provincia di Frosinone

Camera: le sfide nel collegio Frosinone-Sora

Ruspandini, rinnovato come parlamentare, ha vinto nettamente le sfide dirette con i due inseguitori: il consigliere comunale di Frosinone Andrea Turriziani, candidato del Pd, nonché la deputata uscente del M5S Ilaria Fontana, già sottosegretaria alla transizione ecologica. Quest'ultima, al contempo, è stata candidata nei collegi plurinominali di Frosinone-Sora e Cassino-Terracina.

Gli altri aspiranti deputati nell'uninominale frusinate-sorano erano Stefano Carducci di Azione-Italia Viva (11.081, 6.47%), Damiana Fiammenghi di Italexit per l'Italia: 2.639, 1.54%. A seguire Sonia Sale di Unione Popolare: 2.498, 1.46%. Infine, Paolo Di Ruzza di Italia Sovrana e Popolare: 1.568, 0.92%. 

Nel collegio uninominale di Frosinone Sora, che conta 282.186 elettori, i votanti sono stati 180.023 (63.80%). Le schede nulle sono 5.682 e le bianche 3.078, mentre ne vengono contestate 12. 

Come hanno votato nel collegio di Frosinone e Sora

Ottaviani e Fazzone in attesa dell'ufficialità

Nella tarda mattinata di oggi, dopo la vittoria del centrodestra in notturna, sia Nicola Ottaviani che Claudio Fazzone attendono il completamento delle operazioni di scrutinio. In attesa dei dati definitivi, Ottaviani ha messo in fila Rita Visini (Centrosinistra, 18.13%), Anna Mattiello (M5S, 18.13%), Elisa Venturo (Azione-Italia Viva, 6.16%), Cosmo Mammoletta (Italexit, 1.74%), Guglielmo Maddè (Unione Popolare, 1.42%) e Maurizio Recchia (Italia Sovrana e Popolare, 1.04%).

Al cospetto di 824.152 elettori, invece, Fazzone ha battuto nell'ordine Sergio Messore (Centrosinistra, 18.48% in evoluzione), sindaco di Sant'Ambrogio sul Garigliano, nonché Anna Sacchetti (M5S, 16.28%), il sindaco di Posta Fibreno Adamo Pantano (Azione-Italia Viva, 6.07%), Maria Teresa Bellofatto (Italexit, 1.49%), Domenico Carcone (Unione Popolare, 1.12%), Gina Lollobrigida (Italia Sovrana e Popolare, 1.07%), Edoardo Castellucci (PCI, 0.61%), Violetta Tomassetti (Vita, 0.35%) e Rocco D'Ettorre (Alternativa per l'Italia-No Green Pass, 0.20%). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centrodestra straccia tutti: eletti Ruspandini, Ottaviani e Fazzone

FrosinoneToday è in caricamento