Elezioni Patrica 2020, il Sindaco uscente Fiordalisio lancia la corsa al bis in veste civica

Ormai fuori da mesi dal Partito Democratico, ha ufficializzato la sua ricandidatura in una nota location della cittadina ciociara

Il Sindaco uscente di Patrica Lucio Fiordalisio, ricandidatosi in veste civica

Nel pomeriggio di ieri, primo marzo, il Sindaco uscente di Patrica Lucio Fiordalisio ha presentato ufficialmente la sua candidatura alle Elezioni Amministrative 2020 presso una nota location per eventi della cittadina ciociara.

La sua corsa al bis, dopo l’addio al Partito Democratico annunciato cinque mesi fa, è stata lanciata all’insegna della lista civica “Ascolta Patrica” e del motto “La scelta di esserci”. Per ora, gli avversari usciti allo scoperto sono il candidato di Fratelli d’Italia Samuel Battaglini, deluso dopo aver proposto invano una lista unitaria, e Rossana Antonucci in quota “Ama Patrica”.    

Dal ricandidato Lucio Fiordalisio

“Non posso avere la presunzione di aver svolto il mio incarico senza errori - ha dichiarato il Sindaco uscente - ma se guardo indietro e rileggo nella mia memoria questi cinque anni, di una cosa sono fiero: di essermi sempre messo al servizio del mio Paese e dei miei cittadini. Con dedizione e sacrificio. L’impegno di aver fatto tutto il possibile. L’impegno di esserci, ancora”.  

Il pubblico presente all'ufficializzazione della ricandidatura a Sindaco di Lucio Fiordalisio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguire i suoi ringraziamenti a fronte di “una partecipazione incredibile - ha commentato - lontana dalle più rosee aspettative”. Lucio Fiordalisio, dunque, di nuovo in campo con una lista che rende “omaggio - ha spiegato - alla splendida poesia “Ascolta la Ciociaria” del nostro Libero de Libero”. “Non so se di notte o di giorno - scrisse il poeta - poteva essere agosto o gennaio, forse nell'ora che all'infanzia piace, alla fontana di Patrica ho bevuto”.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento