rotate-mobile
Il competitor del centrodestra

Elezioni 2022, primarie del centrodestra: oltre il 70% dei voti per Mastrangeli, candidato sindaco ufficiale

Nessuna sorpresa in vista delle Amministrative di Frosinone. Il superfavorito assessore al bilancio prende 1.970 su 2.865 voti, piazzandosi davanti a Testa (17.79%), Sirizzotti (5.14%), Ramunto (5%) e Cestra (1.67%): "Ora campagna elettorale di grande livello"

1.970 voti per Riccardo Mastrangeli (70.4%), 498 per Rossella Testa (17.79%), 143 per Sonia Sirizzotti (5.14%), 140 per Raffaele Ramunto (5%) e 47 per Maria Grazia Cestra (1.67%). Questo il risultato delle primarie del centrodestra svoltesi ieri, domenica 27 marzo, in vista delle elezioni amministrative 2022. Vince, senza alcuna sorpresa, il candidato di punta della coalizione: Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Udc, Cambiamo, Lista per Frosinone, Lista Ottaviani e Frosinone Capoluogo.

Lo spoglio è avvenuto pubblicamente, subito dopo la chiusura dei seggi, presso il Caffè Minotti di via Marittima. Oltre duemila e ottocento, per l'esattezza 2.865 i consensi ricevuti complessivamente dai cinque concorrenti. Bianche e nulle a quota 67. "Sono felice dell'esito delle primarie in termini di partecipazion- ha dichiarato al Messaggero l'ormai candidato sindaco ufficiale Mastrangeli al termine dello scrutinio - Vuol dire che è stato un successo organizzare questa consultazione. Il risultato va ben oltre le più rosee aspettative. Quando si chiamano i cittadini ad un esercizio di democrazia si fa sempre una scelta vincente. Questo risultato mi lascia ben sperare che si possa fare un campagna elettorale di grande livello con concrete aspettative di conseguire l'obbiettivo prefissato di dare continuità al buon lavoro svolto dall'amministrazione uscente".

Frosinone, primarie del centrodestra: votazione dei candidati e vittoria di Mastrangeli

Ottaviani: "Un risultato eccezionale". Mastrangeli: "Squadra forte e unita"

"Il fatto che quasi 3000 persone si siano recate a votare per le Primarie - ha commentato il sindaco Nicola Ottaviani - attesta un risultato eccezionale e il successo di questo istituto di democrazia, che abbiamo portato avanti nella convinzione che le grandi scelte debbano essere condivise dal basso, senza essere calate dall'alto. Oggi abbiamo realizzato un piccolo miracolo di partecipazione, grazie anche a una eccezionale macchina organizzativa di volontari Frosinone, ancora una volta, dimostra di essere avanti".

Lo spoglio delle primarie del centrodestra-2

Mastrangeli ha aggiunto: "Si è concluso un percorso ricco di emozioni, che ha messo al primo posto l’ascolto e il confronto sui programmi, nell’ottica di continuare a lavorare a beneficio dello sviluppo del territorio. Come candidato del centrodestra, mi impegnerò, insieme a una squadra forte e unita, affinché si prosegua il percorso di sviluppo tracciato dieci anni fa, raggiungendo obiettivi ancora più ambiziosi. Il Parco Matusa, lo stadio comunale Benito Stirpe, la nuova sede di Palazzo Munari fanno ormai parte del patrimonio della città: faremo in modo che le progettualità già finanziate a costo zero per i cittadini, come il raddoppio dell’ascensore, la metropolitana di superficie, la riqualificazione dei Piloni, si aggiungano al programma di sviluppo che la coalizione di centrodestra ha voluto per Frosinone. Grazie a Rossella Testa, Sonia Sirizzotti, Maria Grazia Cestra e Raffaele Ramunto, con cui ho condiviso la bellissima esperienza delle Primarie, uno strumento fondamentale per raccogliere idee, proposte e anche critiche costruttive, volte al miglioramento della città. Ai cittadini di Frosinone va il mio più sincero ringraziamento: la loro partecipazione alle Primarie di domenica è una vittoria della democrazia e della condivisione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2022, primarie del centrodestra: oltre il 70% dei voti per Mastrangeli, candidato sindaco ufficiale

FrosinoneToday è in caricamento