Alatri, kermesse elettorale di Forza Italia nel nord della Ciociaria con Parisi (Video)

I candidati alle prossime elezioni regionali e politiche si sono presentati nei vari paesi prima di chiudere la giornata nella città dell'Acropoli

Il partito di Forza Italia unito si presenta ad Alatri presso la sala da ballo di Nonna Pina a Mole Bisleti piena fino all’inverosimile. Ad aprire le “danze” il nuovo commissario provinciale Adriano Piacentini che ha portato il saluto del partito facendo ovviamente capire che è stata ritrovata l’unità interna e che sicuramente la Mandarelli, che ha ritirato la propria candidatura alla regione, sarà recuperata con una giunta Parisi per riequilibrare le sorti del partito a livello provinciale. A dare mano forte a Piacentini anche il sindaco di Frosinone  avv. Nicola Ottaviani che ha evidenziato il grande lavoro fatto da Forza Italia come lui stia guidando il comune di Frosinone e soprattutto i risultati che ha portato con l’importante iniziativa “Solidiamo” che ha fatto discutere tutta Italia.

Zicchieri ha esaltato il ruolo di Berlusconi

Il candidato alla Camera Zicchieri si è detto convinto che Forza Italia con la discesa in campo di Berlusconi stia risalendo la china e vede finalmente in tutti i sondaggi il primo partito del Centro Destra e insieme a Salvini e la Meloni si sta sfiorando il 40 percento per governare da soli con una maggioranza compatta l’Italia.  

Beppe Incocciati e lo sport

Il fiuggino Beppe Incocciati, candidato al Senato ed ex calciatore del Milan e del Napoli (ai tempi di Maradona) si dice sicuro di poter dare il suo contributo come ex amministratore della città di Fiuggi e soprattutto del fatto che finalmente Forza Italia, con la sua candidatura posta in una posizione eleggibile, potrà essere un importante punto di riferimento a livello nazionale per la provincia di Frosinone.

Maria Teresa Graziani ed il ruolo delle donne

Poi Maria Teresa Graziani, candidata alle regionali in tandem con Iannarilli, forte della sua esperienza amministrativa nel comune di Alatri, ha parlato delle condizione delle donne ed ha ringraziato il partito di Forza Italia che l’ha scelta per essere candidata alle Regionali perché è “ una donna del fare”.

Iannarilli e l'attacco a Buschini 

Infine, Antonello Iannarili, che non ha perso la sua verve dopo cinque anni di silenzio politico, crede fortemente al presidente Berlusconi ed è passato al contrattacco contro l’assessore regionale, suo compaesano, Mauro  Buschini: "un assessore che ha avuto una responsabilità importante e la sua azione politica si è conclusa nel nulla, tanto che lo stesso abitando in una casa di campagna ad Alatri dove ci sono piccoli abusi, deve pregare per la vittoria di  Berlusconi che ha promesso una sanatoria per tutti gli abusi di necessità".  Iannarilli, ha poi illustrato la sua carriera politica di uomo onesto e pulito, durante tutti i mandati: è stato l’ultimo presidente eletto dal popolo alla Provincia di Frosinone e parlando della Tosap ha evidenziato come lui l’avesse abolita, mentre la sinistra, con Pompeo eletto dai consiglieri comunali l’ha ristabilita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parisi ed il fallimento di Zingaretti 

Infine, la grande kermesse elettorale del nord della Ciociaria si è conclusa ad Alatri, dopo che nell’intera giornata erano stati a Piglio, Trevi nel Lazio, Filettino, Serrone con l'atteso intervento del candidato di Forza Italia alla Presidenza della Giunta Regionale Stefano Parisi: "Il voto del 4 marzo per l’Italia è decisivo per il futuro dei nostri figli, che non debbono più uscire dall’Italia per trovare lavoro. Alla regione Zingaretti con l’accordo con Grasso ha messo una pietra sulla Roma-Latina e la Cisterna-Valmontone. Le strade dal centro destra e che loro non sono stati capaci di realizzare". Poi, accompagnato dall’ex consigliere regionale Donato Robilotta è andato a chiudere la domenica elettorale a Sora.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento