Ferentino, dilaga il Covid in città. Urgono misure stringenti, rischio zona rossa molto alto

La denuncia da parte degli esponenti locali della Lega che chiedono l'intervento del sindaco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

"La città di Ferentino necessità di un piano immediato per contrastare la diffusione del covid19, rilevato, ad oggi, l’esponenziale aumento dei cittadini positivi e deceduti. É evidente il perdurare dell’inerzia dell’amministrazione comunale - spiegano in una nota inviata alla stampa Il Consigliere Capogruppo in Consiglio comunale Lega Salvini Premier di Ferentino Berretta Maurizio, il Segretario Politico del Coordinamento della Lega Salvini Premier di Ferentino Patrizio Coppotelli - in termini di monitoraggio, di controllo e di attuazione di specifiche misure di contrasto al covid 19. Si ricorda che dopo il sollecito accolto temporaneamente riguardo la comunicazione dei dati relativi ai cittadini positivi, il Sindaco non ha successivamente più comunicato alcun dato in merito.

Il Sindaco stesso ha il potere delle ordinanze sindacali, specie in materia di salute pubblica. Purtroppo se gli organi di governo superiori sono inermi, è necessario che intervenga tempestivamente lui stesso, gli appelli social lasciano il tempo che trova, ci servono fatti concreti, non chiacchiere. Una decisione immediata e fattiva deve essere presa per la tutela della salute di tutti i cittadini. Pertanto, la Lega di Ferentino chiede al Sindaco la comunicazione pubblica e costante del numero dei cittadini positivi e l’adozione di immediate e fattive misure restrittive, e di controllo, per evitare e contrastare ulteriormente l’attuale fenomeno dei contagi tra i cittadini di Ferentino".

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento