Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica Ferentino

Ferentino, con la rete d’impresa un nuovo ed innovativo modello per la crescita della città

Funziona la partnership tra il comune ed il privato con il sostegno economico della Regione

Dopo quella del Serrone e di Paliano che nei giorni scorsi si sono costituite dal notaio anche la città di Ferentino punta forte sul rilancio e sul sostegno al settore del commercio, attraverso il progetto delle Reti d’impresa finanziato dalla Regione Lazio e che ha visto collaborare e lavorare in fase di redazione della proposta l’Amministrazione comunale, alcune associazioni e diverse attività commerciali.

Il finanziamento regionale

Questa partnership ha permesso di ottenere un finanziamento di 100 mila euro, che verranno utilizzati per il miglioramento dell’arredo urbano con l’istallazione di nuovi punti luce a risparmio energetico, panchine, fioriere, attrezzature e giochi per bambini; sistemazione dell’accessibilità al Parco dell’Orto del Vescovo; un piano di marketing per promuovere complessivamente le attività commerciali e l’offerta turistico – culturale locale attraverso l’utilizzo delle moderne tecniche di comunicazione, oltre all’installazione di nuovi pannelli informativi, di un nuovo punto informativo e di videocamere per la sicurezza.

La fase esecutiva

Dopo la fase progettuale ora si sta passando alla fase esecutiva attraverso una serie di incontri che si stanno svolgendo presso la sala consiliare del Comune. Nell’ultima di queste riunioni, che ha visto la presenza del sindaco Antonio Pompeo, dell’assessore Massimo Gargani e dei rappresentanti delle circa quaranta attività commerciali interessate, si è cominciato a pensare alla struttura organizzativa che dovrà gestire le attività, non solo nell’immediato ma in maniera tale da rendere permanente negli anni questo modello operativo di partenariato, assai più efficace di qualunque intervento settoriale per dare forza al commercio e al brand Ferentino.

Un modello che funziona

“Voglio ringraziare i commercianti per la collaborazione – ha aggiunto l’assessore Massimo Gargani – la sinergia tra il Comune, le attività e le associazioni ha portato all’importante risultato del finanziamento delle Reti d’impresa. E’ questo il modello che funziona e che dobbiamo utilizzare anche negli anni a venire. Un modello di collaborazione che non era masi stato realizzato in passato, ed è anche questo un ulteriore aspetto positivo che va sottolineato con soddisfazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, con la rete d’impresa un nuovo ed innovativo modello per la crescita della città

FrosinoneToday è in caricamento