menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiuggi, operatrici del nido comunale senza stipendio dopo Natale anche a Pasqua

La denuncia arriva dai sindacalisti della Cgil e Cisl. Se le cose restano cosi lo sciopero diventa inevitabile

Ad oggi le lavoratrici dell’asilo nido comunale di Fiuggi sono ancora senza stipendio ormai dallo scorso Natale ed è passata anche Pasqua ma di belle notizie ancora neanche l’ombra. Le Cooperative che hanno gestito l’appalto in questi mesi scaricano la responsabilità sul Comune di Fiuggi che in questo periodo non ha liquidato quanto dovuto con la gestione commissariale dopo la caduta del sindaco Martini

La preoccupazione dei sindacati

“Come FP CGIL e Cisl FP abbiamo più volte sollecitato l’amministrazione comunale - Spiega in una nota l Segretario Generale FP CGIL Frosinone Latina f.to Giancarlo Cenciarelli -  affinché risolvesse il problema senza avere mai risposte. Sono anni che si trascina questa pessima gestione dell’appalto da parte del Comune. di Fiuggi, che ha sempre addossato le colpe alla Cooperativa ed al Consorzio che gestivano l’appalto.  Si sperava che con il cambio del Consorzio i lavoratori non dovessero più soffrire di ritardi nel pagamento degli stipendi. Ed invece i problemi si ripresentano uguali, se non peggiori, a quelli delle precedenti  gestioni”.

Si va verso lo sciopero

“Come Organizzazioni Sindacali - spiega Giovanni Palazzo Cisl FP -  riteniamo che l’Amministrazione comunale e le cooperative che  hanno avuto in appalto il nido di Fiuggi  abbiano  l’obbligo di rispettare le lavoratrici coinvolte e che non debbano scaricare i loro problemi finanziari sempre su chi, con dedizione e serietà lavora ogni giorno per garantire comunque, alle famiglie, l’erogazione del servizio. Chiediamo che questo stato delle cose cessi immediatamente a tutela del servizio, degli utenti e delle lavoratrici che, se continua a non vedersi riconosciuto il pagamento dello stipendio, saranno costrette ad arrivare allo sciopero e all’interruzione del servizio. Purtroppo siamo arrivati oltre qualsiasi livello di sopportazione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento