Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica Fiuggi

Fiuggi, la Tucciarelli lascia la maggioranza e crea il gruppo Impegno Civico

Paris: "una decisione che non ci sorprende affatto da parte di chi ha cambiato una miriade di partiti"

"La maggioranza consiliare della FiuggInsieme prende atto - con estrema serenità - della decisione maturata in questi mesi dall'ex vicesindaco, Marina Tucciarelli, di fuoriuscire dalla coalizione guidata dal sindaco Alioska Baccarini". Ricordiamo che ad inizio estate, subito dopo la nomina della nuova giunta da parte del sindaco Baccarini, c'era stato un diverbio molto accesso tra lo stesso primo cittadino fiuggino e l'ex vice sindaco sui sociale. 

La "battaglia" a colpi di like

La nota a margine del Consiglio comunale di ieri è del capogruppo di maggioranza della FiuggInsieme, il dottor Simone Paris, che torna sulla decisione dell'ex vicesindaco di abbandonare lo schieramento governativo a soli due mesi dalle elezioni.

"Non sorprende il salto pindarico dalla maggioranza all'opposizione - aggiunge Paris - considerato che la stessa Tucciarelli, in pochi anni, ha cambiato casacca più volte passando da un partito ad un altro come se la politica fosse un supermarket dove poter acquistare i prodotti in offerta! E la Città di Fiuggi non deve meravigliarsi dell'ultima performance mostrata in Consiglio comunale, ufficializzando la nascita di un gruppo consiliare che porta lo stesso nome (Impegno Civico) con il quale l'ex fondatore del M5S, Luigi Di Maio, partecipò alle ultime elezioni nazionali. 

Fiuggi maggioranza baccarini 2023

Alle imitazioni mal riuscite - prosegue il dottor Simone Paris - dobbiamo aggiungere la confusione che avvolge in questo momento la Tucciarelli: cita, esaltandola, la sua storia politica nelle fila della DC, ma dimentica di ricordare il "tradimento personale" nei confronti di tutti gli esponenti di quel partito, allorché mutate le condizioni politiche, con piroette istrioniche, decise di iniziare un "apprendistato politico" proprio nelle fila degli acerrimi nemici di quella DC dalla quale pure  aveva tanto beneficiato. 

Nella passata consiliatura ha sminuito e cercato di svuotare il progetto DMO ritenendolo non centrale nel programma turistico della FiuggInsieme; oggi, nel suo primo giorno da consigliere di minoranza, rivendica in modo caotico - e poco rispettoso anche della comunità di Alatri - la presidenza della stessa DMO.

In qualità di capogruppo della maggioranza, considerato anche i tempi difficili in cui viviamo, corre l'obbligo ricordare che la stessa Tucciarelli, negli ultimi mesi del suo precedente mandato, ha sperperato ben 60mila euro, azzerando, con un solo quadrimestre, i relativi capitoli di spesa già di sua pertinenza e ciò guarda caso, in periodo elettorale. Pertanto prima di puntare il dito contro i nuovi colleghi eletti in Assise (a cui va un augurio di buon lavoro per i prossimi cinque anni) la stessa Tucciarelli dovrebbe fare un bagno di umiltà e riflettere sui macroscopici errori che hanno caratterizzato il suo precedente mandato e su cui daremo ampio resoconto in futuro.

Il sindaco Alioska Baccarini e la maggioranza della FiuggInsieme non permetteranno mai una gestione personalistica delle deleghe assessorili e non ci sarà spazio per chi, come la Tucciarelli, avrebbe voluto svolgere il suo mandato in maniera assolutamente personalistica e arrogante. Non poteva continuare a pensare l’agire in amministrazione  comunale così come era abituata a fare sul suo luogo di lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiuggi, la Tucciarelli lascia la maggioranza e crea il gruppo Impegno Civico
FrosinoneToday è in caricamento