Fontana Liri, tre ventenni scelti per ricoprire importanti incarichi in Fratelli d'Italia

Un esempio in controtendenza rispetto ai dati nazionali che vedono un sempre maggior allontanamento dei giovani dalla vita politica

Il 40% dei giovani lontano dalla politica. Solo il 35% aderisce convintamente ad un partito o movimento in campo”. È quanto emerso da uno studio in corso di pubblicazione nell’edizione 2018 del Rapporto giovani dell’Istituto Toniolo, in cui sono stati analizzati i dati di un’indagine condotta ad ottobre 2017 sull’atteggiamento delle nuove generazioni verso la politica e sul loro orientamento al voto, prendendo in considerazione il profilo sociale, la condizione economica e i valori di riferimento.

Una generazione disillusa?

Un dato decisamente poco incoraggiante. Eppure, in questo clima in cui si può purtroppo parlare di un'importante disillusione,che spesso sfocia in una manifestata rassegnazione da parte giovani nei confronti della politica e ancor di più della classe dirigente, emergono invece delle situazioni, che al di là dell'orientamento politico, dimostrano che esiste ancora la volontà di essere cittadini attivi e partecipi. Un esempio è dato da un gruppo di giovani di Fontana Liri che appena 20enni sono stati scelti dal proprio partito per ricoprire importanti ruoli a livello comunale e provinciale: Vittorio Venditti portavoce comunale di Fratelli d'Italia e dirigente provinciale del movimento giovanile, Alessio Ventura vice portavoce cittadino e Vincenzo De Rosa presidente di GN-Fontana Liri, tutti e tre giovanissimi hanno portato il partito della Meloni ad essere un movimento più presente in paese.

Un aumento di 4 punti percentuale in 4 anni

“Siamo contentissimi del risultato di Fratelli d'Italia, il partito è cresciuto dal 3% Delle scorse Europee del 2014 a quasi il 7% dello scorso quattro marzo.- ha commentato il portavoce Venditti - Esprimendo una grande soddisfazione per l'elezione al Senato della Repubblica di Massimo Ruspandini, uomo di provincia è sempre coerente con la sua storia politica, vogliamo ringraziare i nostri elettori per aver creduto in noi, continueremo a lavorare per non deludervi e per preparare nuove vittorie, perché non c'è tempo di festeggiare, bisogna battersi per il bene dell'Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento