Si allarga la famiglia di Fratelli d'Italia. Rampelli: "Siamo in una fase pre-esplosiva"

Nuovo ingresso nel partito della Meloni, con l'ex sindaco di Pontecorvo Riccardo Roscia. Il benvenuto del vicepresidente della Camera

Un'ondata di ingressi sta interessando Fratelli d'Italia in provincia di Frosinone. I numeri, anzi forse è il caso di dire i nomi, parlano chiaro. In una manciata di giorni Alessia Savo, Antonello Iannarilli e Riccardo Roscia hanno valicato il confine e a loro presto si aggiungeranno altri amministratori, anche considerando il sempre più vicino ingresso di Alfredo Pallone. Il partito della Meloni si fa largo in provincia prendendo "pezzi" importanti da altri partiti, soprattutto da Forza Italia, tra questi anche Samuel Battaglini; si vocifera qualche corteggiamento anche in Lega. 

Obiettivo Europee

A dare il benvenuto all'ex sindaco di Pontecorvo è stato addirittura il vicepresidente della Camera, Fabio Rampelli, arrivato ieri a Frosinone, nella sede provinciale di Fratelli d'Italia in viale Europa. Una "casa" inaugurata a dicembre pronta ad accogliere la famiglia che si allarga. "Siamo in una fase pre-esplosiva" ha detto Rampelli augurando il "boom" in occasione delle Europee. Il 26 maggio sarà un importante banco di prova per tutti i partiti che avranno modo di dimostrare il proprio peso sullo scacchiere politico. Non solo i partiti, ma anche delle singole componenti. "Stiamo lavorando - ha aggiunto il deputato - per dare la possibilità al popolo italiano, laziale e ciociaro di trovare finalmente un punto di riferimento che non sia soltanto il coacervo di romantici che si mettono insieme per sfidare il destino, ma ci auguriamo che tutti i cittadini possano riconoscere in questo percorso il faro, la speranza per avere un buon governo delle città, delle province, della regione e della nazione". 

Gli interventi

"È un onore averlo nel nostro partito. Una persona che si è sempre impegnata in provincia, che ha ricoperto molteplici ruoli e che ha sempre interpretato la politica al servizio della gente" queste le parole del coordinatore provinciale Paolo Pulciani rivolte a Riccardo Roscia intervenuto successivamente. "Senza alcuna presunzione penso di poter interpretare quel modo di fare politica fattivo, con poche parole in politichese ma con azioni concrete, in modo diretto ed in mezzo alle persone. Dobbiamo essere quelli che danno risposte alle istanze dei cittadini" ha detto l'ex primo cittadino pontecorvese anticipando anche la sua candidatura a sindaco nel 2020 e l'ingresso a breve di un cospicuo numero di amministratori in FI.

Breve intervento anche dell'ex europarlamentare Sandro Foglietta: "Siamo convinti che il partito possa crescere, ne esistono le condizioni, c'è grande vitalità" ribadendo la fiducia in Rampelli e al suo ideale di politica. 

Non potevano mancare all'appuntamento Iannarilli e Savo, non solo, anche i due neo eletti consiglieri provinciali Daniele Maura e Stefania Furtivo. Passati per un saluto anche il senatore Massimo Ruspandini e il sindaco di Ceccano Roberto Caligiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento