menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Non ci sentiamo ostaggio di nessuno" Magliocchetti replica alle accuse del Pd

Il consigliere comunale di Frosinone interviene a gamba tesa: "La squadra e la città sono sicuramente di serie A, e forse questo a qualcuno dispiace"

Due visioni davvero contrapposte sulla città di Frosinone che passa in un attimo dalla serie A alla D (una metafora calcistica molto in voga negli ultimi tempi) e viceversa a seconda degli interlocutori. Per il Pd cittadino il capoluogo è in zona retrocessione ed è sempre il Pd a rivolgere parole forti nei confronti non solo dei progetti portati avanti dal sindaco Nicola Ottaviani bensì dell'intera maggioranza definita "evanescente".

Dichiarazioni surreali

Ad intervenire ora è il consigliere comunale di Forza Italia Danilo Magliocchetti che in una nota stampa commenta: "Premesso che non amo, né mi interessa, intervenire nelle dinamiche interne all’opposizione, tantomeno mi “turba” se la minoranza è unita o disaggregata, ritengo tuttavia doveroso, visto il mio ruolo di capogruppo di Forza Italia, tranquillizzare tutti coloro che, non avendo veramente argomenti di discussione, si sono avventurati, nel corso di questi giorni, in dichiarazioni surreali, basate sul nulla e tali da definire la maggioranza, ostaggio di qualcuno, o addirittura evanescente.  

Gli interventi del centrodestra

Personalmente, nè tantomeno il gruppo consiliare che mi onoro di rappresentare, né altri colleghi Consiglieri di altre forze politiche di maggioranza, ci sentiamo ostaggio di nessuno, perché questa amministrazione, volendo usare le stesse terminologie, non ha da chiedere alcun genere di riscatto, atteso che il riscatto della città, dal punto di vista della vivibilità e della qualità della vita, si sta già concretizzando da quando il centro destra, guidato da Nicola Ottaviani, ha cominciato ad amministrare il Capoluogo, con interventi seri, concreti ed apprezzati dai cittadini, il 57% di consensi dello scorso anno lo testimoniano inequivocabilmente. Tutte azioni che altre amministrazioni di centro sinistra, non erano state oggettivamente in grado di fare in passato.

Fatti e non chiacchiere

Non sto qui a ricordare a qualche smemorato, quante iniziative l’amministrazione Ottaviani ha portato a compimento nel corso di questi anni, ma una su tutte va menzionata, visto che spesso si prova a fare degli strumentali distinguo, tra seria A e altre serie calcistiche inferiori riferite alla Città, e mi riferisco allo stadio Benito Stirpe, che questa maggioranza ha realizzato, mentre altri hanno fatto solo chiacchiere, o addirittura provato a remare contro. La squadra e la città sono sicuramente di serie A, e forse questo a qualcuno dispiace. Quanto poi tacciare la maggioranza di presunta inconsistenza, francamente fatico, non poco, a ricordare nel corso di questi anni, atti, fatti e/o iniziative politico amministrative degne di particolare nota, da parte del PD locale. - e conclude - Un Buon politico è chi sa cosa dire. Un gran politico è chi sa cosa tacere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento