Ciociaria a corto di cardiologi? La Asl li prende da Caserta

Professionisti in trasferta a costi stratosferici. Danilo Magliocchetti: "Possibile che sul territorio della provincia di Frosinone non esistano medici in grado di assicurare la stessa qualità di prestazioni?"

Una partnership un po' poco conveniente quella che intercorre tra le due Asl di Frosinone e Caserta, dove la seconda "presta soccorso" alla prima ma lo fa ad un costo decisamente elevato. A sollevare la questione, analizzando ore di lavoro e soprattutto i compensi esosi dei professionisti in trasferta dell'azienda campagna è il consigliere provinciale e comunale di Frosinone Danilo Magliocchetti che non si limita a fornire puntigliosi ma a sviluppare alcuni quesiti che in effetti meriterebbero risposte perchè, da come stanno le cose, pare che alla Ciociaria sia stata diagnosticata una forte carenza di cardiologi. Ma veniamo al dunque. Ecco come il consigliere Magliocchetti illustra quanto accade da diverso tempo. 

Consulenze per quasi 300 mila euro

 "La ASL di Caserta, finché continuerà a collaborare con quella di Frosinone, non avrà certamente problemi di bilancio. Basta vedere, infatti, tra le altre dei mesi precedenti, l’ultima delibera 1173 del 31 maggio 2018 della locale ASL, dove si liquidano, a quella di Caserta, ben 280.562 euro per consulenze medico specialistiche di medici di cardiologia, presso il solo ospedale di Sora, da agosto a dicembre 2016, e da gennaio dicembre 2017. Stiamo parlando, di fatto, di 8 medici di Caserta, alcuni dei quali hanno totalizzato, chi 540 ore notturne/anno, chi 684 ore diurne/anno, portando a casa,rispettivamente, chi 40 mila euro, chi 47 mila e chi addirittura 60 mila euro. Praticamente più di una ulteriore retribuzione aggiuntiva. E volendo fare i conti della serva, 540 ore notturne in un anno corrispondono a 45 ore,di media, al mese, lavorate da questo cardiologo, solo a Sora piuttosto che a Caserta. Ed ancora,684 ore diurne corrispondono, sempre di media, a ben 57 ore mensili. Quest’altro cardiologo avrà mai avuto il tempo di tornare a Caserta almeno per fare una doccia e ripartire?

60 euro per le consulenze diurne, 480 per le notturne

Stiamo parlando di costi onerosissimi per la ASL di Frosinone, quasi 300 mila euro per il solo ospedale di Sora, perché la convenzione siglata a suo tempo, che contempla consulenze straordinarie in varie discipline e in tutte le strutture ospedaliere della provincia,prevede che "Il compenso che la Asl dovrà corrispondere al personale medico in trasferta a Frosinone sarà di 60 euro per ore diurne dalle 8 alle 20; 480 euro per ogni turno di guardia medica notturna di 12 ore dalle 20 alle 8. Inoltre, è scritto sempre nella convenzione, che al personale che offrirà la consulenza a Frosinone verrà corrisposta l’indennità di rimborso spese di viaggio”.

Ciociaria sprovvista di cardiologi

"Orbene, perché si continua a parlare di processi di stabilizzazione di nuove assunzioni per la sanità locale, se poi puntualmente ci troviamo di fronte a queste fatture così onerose? Possibile che sul territorio della provincia di Frosinone non esistano medici cardiologi in grado di assicurare la stessa qualità di prestazioni dei medici di Caserta e a costi sicuramente più contenuti?"

S.V.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento