Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

180 mila euro di risparmi annuali per le casse comunali

L'assessore Mastrangeli entra nel dettaglio dell'operazione di rinegoziazione dei mutui voluta dall'amministrazione

Nel corso dell’ultima seduta, la giunta Ottaviani ha approvato la delibera relativa alla rinegoziazione con la Cassa Depositi e Prestiti per il secondo semestre del 2017 dei finanziamenti concessi attualmente in ammortamento, conseguendo un risparmio che potrà essere reinvestito in servizi e manutenzioni.

Risparmi per oltre 180 mila euro l'anno

Le economie derivanti dal minore esborso annuale in linea capitale, ottenuto su proposta dell'assessore al bilancio e alle finanze, Riccardo Mastrangeli, del resto, consentono una più efficace gestione attiva del debito; nel caso del Comune di Frosinone, l’operazione consentirà un risparmio di oltre € 187.000,00 della quota capitale dovuta sui mutui rinegoziati, relativamente alla rata in scadenza al 31/12/2017, e un risparmio di circa € 30.000,00 sulle rate semestrali successive a partire dal 2018.

La spesa corrente

La cifra relativa alla quota capitale semestrale non versata sui mutui rinegoziati dell’esercizio 2017 sarà destinata a spese sia correnti che di investimento, mentre si procederà, con successivo provvedimento di variazione di bilancio, alla destinazione delle quote non corrisposte e da utilizzare, compatibilmente alle norme sul pareggio di bilancio e dei vincoli di saldo di finanza pubblica. Le economie derivanti dal minore esborso in linea capitale, conseguenti alla rinegoziazione dei debiti, saranno quindi indirizzate alla copertura, negli esercizi successivi, di spese di investimento o alla riduzione del debito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

180 mila euro di risparmi annuali per le casse comunali

FrosinoneToday è in caricamento