David Boni (FdI) attacca gli eletti dei 5 Stelle del territorio: "Che fine hanno fatto?"

Affondo del dirigente provinciale di Fratelli d'Italia: "Dovrebbero rappresentare la provincia di Frosinone in Parlamento eppure non mostrano alcun interesse per i problemi dell'ambiente e del lavoro"

"Ilaria Fontana, Enrica Segneri e Luca Frusone, qualcuno ricorda i loro nomi? Forse non tutti hanno compreso che si tratta di 3 deputati del Movimento 5 Stelle della provincia di Frosinone". L'attacco frontale agli eletti del territorio del Movimento 5 Stelle reca la firma del dirigente pronciale di Fratelli d'Italia, David Boni.

"Ebbene sì, - aggiunge - sono tre rappresentanti del nostro territorio, eletti dagli abitanti del nostro territorio, che siedono sulle poltrone della Camera dei deputati, ma che non mostrano alcun interesse per quanto accade in Ciociaria. Nessun interesse sulla situazione dei lavoratori né sulle questioni ambientali, a parte qualche sporadico intervento sulla Valle del Sacco da parte della pentastellata Ilaria Fontana.

Qualche giorno fa sulla stampa è apparso un comunicato a doppia firma, Luca Frusone e Loreto Marcelli, si parlava del ripristino del reparto di Pediatria dell’ospedale di Alatri e dell’interrogazione al presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti e all’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato; credo che il nome di Frusone sia stato affiancato a quello del consigliere regionale Marcelli solo per ricordare alla cittadinanza della sua esistenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diverso discorso mi sento di fare a sostegno del senatore di FdI, Massimo Ruspandini, che ha portato la questione del Sin Valle del Sacco in Senato, interessandosi dei fondi stanziati, e non solo. È presente sul territorio e così come dovrebbe essere per chi si dedica alla politica e lo fa con lo scopo di ascoltare e risolvere le istanze dei cittadini, ha preso parte a manifestazioni al fianco di altri militanti, come ad esempi per la discarica di Via Le Lame. I politici non possono ricordarsi dei loro sostenitori solo quando si tratta di recarsi alle urne".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, gli arrestati accusati di omicidio volontario. Incastrati dall'autopsia

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Omicidio Willy, il papà di uno dei testimoni: “Tenere alta l’attenzione mediatica anche dopo il funerale”

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Gioele non ce l'ha fatta: dramma a San Cesareo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento