"Lo Schioppo" Monumento naturale, il sogno potrebbe avverarsi

Circolo Pd di Frosinone assieme ai gruppi consiliari Pd e Lista Cristofari hanno depositato la proposta di delibera per la sua istituzione

La cascata dello Schioppo

Sosteniamo "Lo Schioppo"! Su iniziativa politica congiunta del Circolo Pd di Frosinone, del gruppo consiliare Pd di Frosinone e del gruppo consiliare della Lista Cristofari, è stata depositata oggi 5 ottobre, presso gli uffici competenti del Comune di Frosinone, la proposta di delibera inerente una tematica ambientale di grande importanza per la città di Frosinone.

Monumento naturale

"Si tratta della proposta di istituzione del Monumento Naturale “Lo Schioppo”, ai sensi della Legge regionale n. 29/1997. - spiegano in una nota - Questa legge regionale infatti individua le aree naturali protette in tutte quelle parti del proprio territorio dove siano presenti formazioni fisiche, geologiche, geomorfologiche e biologiche, o gruppi di esse, che abbiano rilevante valore naturalistico, paesaggistico ed ambientale, e l'area dello Schioppo, valorizzata nel tempo e anche di recente esclusivamente grazie alla sensibilità e agli interventi di varie associazioni territoriali a carattere ambientale, si presenta appunto con caratteristiche rilevanti di valore naturalistico, paesaggistico ed ambientale.

Tutela, recupero e valorizzazione

Tra gli obiettivi delle aree naturali protette regionali sono contemplati la tutela, il recupero e il restauro degli habitat naturali e dei paesaggi, nonché la loro valorizzazione; la conservazione di specie animali e vegetali, di singolarità geologiche, di formazioni paleontologiche e di ambienti naturali che abbiano rilevante valore naturalistico ed ambientale; l'applicazione di metodi di gestione e di restauro ambientale allo scopo di favorire l'integrazione tra uomo ed ambiente anche mediante la salvaguardia dei valori antropologici, archeologici, storici e architettonici e delle attività agro-silvo-pastorali e tradizionali; la promozione di attività di educazione, formazione e ricerca scientifica, anche interdisciplinare, nonché di attività ricreative compatibili; la difesa degli equilibri idraulici ed idrogeologici; la valorizzazione delle risorse umane attraverso misure integrate che sviluppino la valenza economica, educativa delle aree protette.

Tutto ciò costituisce il quadro normativo che può consentire, su una proposta dell'ente locale comunale, anche in riferimento ai contratti di fiume (la Regione Lazio ha aderito alla Carta Nazionale dei Contratti di Fiume) di assicurare l’integrazione di politiche e strumenti di tutela, il coordinamento tra attori istituzionali, la collaborazione tra amministratori e cittadini al fine di avviare percorsi di riqualificazione territoriale capaci di perseguire il cosiddetto “equilibrio delle tre E” (ecologia, equità, economia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proposta sinergica

L'iniziativa della proposta unitaria dei due gruppi consiliari di minoranza, supportati dal Circolo Pd frusinate, relativa alla delibera di istituzione del Monumento naturale “Lo Schioppo" a Frosinone intende promuovere così un atto concreto, avviando un iter che potrà permettere, nel quadro di una rete collaborativa territoriale, comprensiva anche delle associazioni e dei portatori di interessi coinvolti, di usufruire delle prerogative del dettato normativo regionale, e delle relative risorse finanziarie, utili a riqualificare e a valorizzare un'area naturale, polmone verde, fondamentale per la qualità della vita di tutti i frusinati. Una opportunità da sostenere tutti, per il bene comune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento