In consiglio il bilancio, Cgil preoccupata per i fondi del sociale e per la polizia locale

Mercoledì 4 aprile tornerà a riunirsi la massima assise dell’amministrazione comunale di Frosinone. In approvazione il documento di programmazione economica e finanziaria

Sale l’attesa in vista del prossimo consiglio comunale di Frosinone di mercoledì 4 aprile nel tardo pomeriggio, dove tra i diversi punti all’ordine del giorno, compreso quello sulle tariffe TARI, spicca l'altro relativo al bilancio di previsione che dovrebbe essere approvato, salvo sorprese dell’ultimo minuto.

Le perplessità dei sindacati

Ad accendere gli animi è il palianese Giancarlo Cenciarelli segretario della Fp-Cgil Frosinone-Latina al quale non è andata giù la proposta lanciata dal capogruppo della maggioranza Danilo Magliocchetti e ripresa anche dalle pagine del nostro portale, ovvero quella di utilizzare gli agenti della polizia locale per controllare le telecamere di sicurezza in maniera continuativa. “Si è tratta di una proposta che non aveva concretezza. Comunque in nessun caso – spiega appunto Cenciarelli - si potrà procedere oltre senza il coinvolgimento diretto del sindacato. Tra l’altro il comune di Frosinone come abbiamo più volte denunciato si trova, a causa del piano di rientro, in una grave condizione di carenza di personale. Ma quello che ci preoccupa in questa fase sono le scelte di bilancio. Il taglio dei fondi per i servizi sociali riduce gli interventi a favore dei ceti più deboli e bisognosi di sostegno”.

Quali gli scenari futuri

Poi il discorso si sposta sugli scenari futuri e sulle possibili esternalizzazioni di alcuni importanti servizi. “Abbiamo il timore che tutto questo prelude in un prossimo futuro alla esternalizzazione dei servizi. Ed è un destino che incombe su tutta una serie di servizi, sul Servizio di assistenza domiciliare, così sarà per la scuola bus – vedi introduzione del ticket – così rischia d’essere per l’asilo nido e come movimento sindacale non possiamo essere d’accordo. La nostra visione del servizio pubblico è tutta un’altra cosa. Ecco perché, a breve, faremo una manifestazione-convegno su questi temi a cui parteciperanno anche i segretari nazionali.

La ricerca del confronto con il primo cittadino

Noi cerchiamo il confronto e da tempo con l’amministrazione Ottaviani anche se dobbiamo costatare che continua ad evitarlo. Ma non demordiamo. Abbiamo intenzione a sensibilizzare l’opinione pubblica cittadina con volantini e iniziative di lotta sindacale. Confidiamo che i cittadini possano attivarsi con noi per la difesa dei loro stessi diritti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento